La mostra d’arte internazionale “Cina: Un dialogo con l’arte contemporanea” sarà inaugurata in Puglia

La mostra d’arte internazionale intitolata “Cina: Un dialogo con l’arte contemporanea” sarà inaugurata il 31 maggio alle ore 17:30 presso il Palazzo Marchesale a Santeramo in Colle, comune di oltre 26mila abitanti della Città Metropolitana di Bari e città natale dei compianti artisti e pittori Francesco Netti e Bartolomeo Paradiso. La collettiva sarà esposta fino al 20 giugno.

La collettiva vede coinvolti 7 importanti artisti della Repubblica Popolare Cinese, docenti delle principali accademie di Belle Arti tra cui la CAA – China Academy of Art.

La mostra vede la curatela di Xiaowei Zhao e il coordinamento di Pasquale Valentino, presidente dell’associazione Hande Culture. Pasquale e Xiaowei, sposati da circa 9 anni, vivono tra Italia e Cina, portando avanti importanti progetti di interscambio tra le due nazioni.

In esposizione saranno protagonisti i seguenti artisti: Prof. Zhao Jun (Vice Direttore del Dipartimento Pittura ad Olio presso la China Academy of Art), Prof. Huang He (Direttore del Dipartimento di Belle Arti presso la Zheijiang International Studies Univerity), Prof. Liu Gangqiang (Docente presso il Dipartimento di fotografia della China Academy of Art), Prof. Qiu Tao (Professore e Direttore Esecutivo dell’Istituto Internazionale di Arte Contemporanea presso la Zhejiang International Studies di Hangzhou e Direttore del Pintu Contemporary Art Museum), Prof. Chen Guodong (Docente di scultura presso la China Academy of Art), Prof. Li Yuanli (Docente d’arte presso la China University of Metrology di Hangzhou), ed infine il Prof. Wang Minjie (Docente di Arte presso China Academy of Art).

La mostra è organizzata e curata da Hande Culture, che è un’associazione senza scopo di lucro creata per promuovere principalmente gli interscambi di tipo artistico culturali tra Italia e Cina. Grazie all’arte e alle iniziative culturali, Hande Culture permette l’approfondimento della reciproca conoscenza tra il popolo italiano e quello cinese, diffondendo quindi la cultura cinese in Italia e la cultura italiana in Cina.

Redazione-iGossip