Lisa Fusco parla con il padre morto tramite la stampante

Lisa Fusco ha rivelato al settimanale di gossip e attualità Nuovo di parlare con il padre morto tramite la sua stampante. L’autoproclamatasi erede di Moana Pozzi, Lisa Fusco, ha dichiarato alla rivista: “Inizialmente ho avuto paura, ma ora sono felice di avere un contatto con lui. Ero sulla poltrona del soggiorno a struggermi dal dolore per la sua morte. Mi chiedevo ‘papà dove sei?’, all’improvviso si è accesa la luce della stampante… Non ho avuto il coraggio di alzarmi e sono rimasta immobilizzata. Poco dopo mi sono addormentata, sfiancata dal dolore. Lì per lì non ho dato peso alla cosa, poi ho capito che era un segnale di mio padre per comunicare con me”.

Lisa Fusco – Foto: Facebook

La subrettina Lisa Fusco ha poi dichiarato a Nuovo che la stampante che utilizzava sempre suo padre non ha nessun tipo di problema tecnico… “È praticamente nuova – ha detto Lisa -, l’ho fatta anche controllare da un tecnico ed è tutto a posto. La spina è inserita, ma è spenta. Si accende da sola all’improvviso. Capita che i nostri cari, dopo la scomparsa, si servano di un oggetto per mettersi in contatto con noi. Sono sempre stata la sensitiva della famiglia, per questo mio padre ha scelto me per comunicare”.

In un’altra intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, la 38enne showgirl, cantante e attrice napoletano ha aggiunto: “La prima volta che si è accesa la luce della stampante, senza essere collegata alla rete elettrica, è successo sette giorni dopo la morte di mio padre (il 6 luglio 2014). La prima volta mi sono spaventata e non si è accesa più. Poi dopo quando ho iniziato a parlare con mio padre (‘fatti vedere, fatti sentire’), la stampante si è di nuovo riaccesa da sola. La stampante è nuova e anche i tecnici hanno verificato che funziona tutto correttamente. Una volta mi ha risposto tramite la stampante…. Ho una sorta di appuntamento serale con lui. Una sera non potevo venire. Gli mandai un messaggio attraverso la stampante. E lui mi ripose: ‘Questa sera sei in dolce compagnia’. Io infatti ero in dolce compagnia. Sono sempre stata un po’ scettica, non vado in chiesa. Ho verificato diverse volte prima di parlarne. Non ho chiesto nessun confronto o parere ai preti o religiosi”.

La subrettina ha documentato questo fenomeno paranormale sulla sua pagina Facebook ufficiale e ne ha parlato anche durante una recente puntata del programma tv di Barbara D’Urso, Pomeriggio 5.

Redazione-iGossip