Milano, arrestato tassista abusivo con l’accusa di aver abusato di una ragazza 20enne

Milano, arrestato tassista abusivo con l’accusa di aver abusato di una 20enne. Dopo un mese di indagini, i carabinieri della Compagnia Duomo lo hanno arrestato. Si tratta di un tassista abusivo egiziano di 61 anni. I fatti risalgono alla notte del 16 giugno scorso.

Arrestato un carabiniere a Ravenna

La vittima aveva trascorso una serata con gli amici in una discoteca milanese. Forse aveva bevuto troppo, tanto da non accorgersi che il taxi preso per tornare a casa fosse abusivo.

Al risveglio, la mattina dopo, la 20enne si era resa conto di essere stata abusata dal tassista egiziano, che aveva approfittato del suo stato di ebbrezza alcolica. Ora, su ordinanza di custodia cautelare del gip di Milano, i militari hanno arrestato il tassista abusivo con l’accusa di violenza sessuale.