Paolo Maldini e il figlio Daniel positivi al Covid-19: “Il fisico combatte contro un nemico sconosciuto”

Paolo Maldini e il figlio Daniel sono risultati positivi al Covid-19. L’ex capitano del Milan 51enne ha raccontato la sua esperienza e quella del secondogenito al Corriere della Sera.

“Mia moglie ha avuto un’influenza molto lunga – ha detto Maldini -, molto strana, è stata tre settimane a letto. Prima ancora, verso metà febbraio, il nostro primogenito, Christian, che ha 23 anni e vive con noi, ha avuto una brutta influenza, in famiglia forse è quello che è stato peggio di tutti. Io ho avvertito i primi sintomi giovedì 5 marzo”.

Ora la situazione è decisamente migliorata: “Sto abbastanza bene. Il peggio è passato. Ho ancora un po’ di tosse. Secca, come sente. Ho perso gusto e olfatto, speriamo tornino. È stata come un’influenza un po’ più brutta. Ma non è una normale influenza. I dolori sono particolarmente forti. E poi senti come una stretta al petto… è un virus nuovo. Il fisico combatte contro un nemico che non conosce”.

Quali sintomi ha avvertito? “Dolori alle articolazioni e ai muscoli. Febbre: mai più di 38 e mezzo. Il giorno dopo, venerdì, sarei dovuto andare a Milanello, e sono rimasto a casa. Ho saltato anche Milan-Genoa”.

Quando è stato male è stato fortunato: non ha mai avuto difficoltà respiratorie. All’inizio non ha fatto il tampone, pensava solo all’influenza, poi ha scoperto che un suo amico era positivo, così martedì scorso si è sottoposto al test, come pure la sua famiglia.

Sul figlio ha dichiarato: ”Ha dolori e febbre. Ma è talmente giovane… Mi pare che in famiglia sia quello che l’abbia presa in forma più leggera. Mia moglie e Christian hanno fatto il tampone e sono negativi. Ma siamo convinti che pure loro abbiano preso il virus, e ne siano già usciti”.

Paolo Maldini ha poi asserito: “Riuscire a isolarsi del tutto in famiglia è molto difficile. Abbiamo cercato di mantenere le distanze. Ognuno dorme nella sua camera. Ma pranzo e cena li facciamo tutti insieme. Prima era il momento in cui ognuno doveva scappare, chi al lavoro, chi all’allenamento… Questa esperienza ci ha riuniti”.

Redazione-iGossip