Paul Gascoigne viola la quarantena per andare a bere: la fidanzata lo lascia

Paul Gascoigne ha violato la quarantena forzata causata dalla diffusione della pandemia da Covid-19 per andare a bere a casa di un amico, che ha trasformato il giardino in un pub improvvisato. Un video, che è diventato virale, l’ha immortalato mentre viola la quarantena e le regole sul distanziamento sociale. Gazza è stato sorpreso mentre si intrattiene e beve alcolici con gli amici.

La notizia è stata diffusa dal tabloid britannico Daily Star che ha rivelato che l’episodio risalirebbe a un mese fa e sarebbe stata la causa della rottura con la fidanzata Wendy Leech. Quest’ultima sarebbe tornata nel suo appartamento a Gainsborough, nel Lincolnshire.

“Era davvero presa da Paul – ha fatto sapere un amico della 43enne che aveva conosciuto l’ex calciatore in Spagna e stava trascorrendo il lockdown insieme a lui, nella sua casa di Bridlington, East Yorkshire – ma lui l’ha delusa e lei non si fida che possa comportarsi in modo responsabile. Wendy ha due figli e tre nipotini a cui pensare e deve mettere la loro salute e la loro sicurezza al primo posto. Lei e Paul si parlano ancora, perché Wendy è davvero preoccupata per lui, ma dopo quanto successo, non riesce a vedere un futuro insieme per loro due”.

L’agente dell’ex centrocampista della Lazio ha asserito che il filmato che inchioderebbe ‘Gazza’ in realtà risalirebbe a fine febbraio, prima dunque del lockdown imposto dalle autorità britanniche per combattere il Coronavirus, ma la stampa inglese non è d’accordo perché nella clip Gascoigne indossa dei pantaloncini e gli alberi sullo sfondo farebbero pensare a un clima primaverile.

Redazione-iGossip