Roberto Benigni a Sanremo 2020: la stoccata di Selvaggia Lucarelli

Roberto Benigni ha illuminato la terza puntata del Festival di Sanremo 2020 di Amadeus interpretando e spiegando la canzone più bella di sempre: il Cantico dei Cantici della Bibbia.

Nella serata di ieri dedicata ai duetti, il direttore artistico e conduttore Amadeus ha accolto sul palco il premio Oscar Roberto Benigni e il divo del calcio internazionale Cristiano Ronaldo, ospite in platea per ammirare la sua compagna Georgina Rodriguez nelle vesti di co-conduttrice della kermesse canora nazional popolare.

Uno dei momenti più visti della terza serata? Quando il celebre attore Benigni ha spiegato e poi recitato il Cantico dei Cantici a Sanremo, aprendo uno spaccato sulla Bibbia. Quando Benigni è entrato all’Ariston, sfilando sul red carpet con la banda, su Rai1 c’erano 13,7 milioni di spettatori con il 55% di share, saliti fino a toccare i 14 milioni 533mila e il 60%. Al termine dello show, gli spettatori erano oltre 12,1 milioni per uno share del 57%.

Ma sul web è esplosa la polemica per il cachet di Benigni: 300mila euro. La pungente e irriverente opinionista tv e giurata di Ballando con le Stelle, Selvaggia Lucarelli, ha scritto sul suo profilo Twitter: “Dammi 300000 euro e te lo faccio appesa al lampadario”. Alcuni utenti hanno criticato Selvaggia, proponendo allora una colletta social per l’impresa. Un utente ha scritto alla giornalista de Il Fatto Quotidiano: “Provate voi a fare 40 minuti di monologo a braccio e poi ne riparliamo”.

Redazione-iGossip