Sabrina Ferilli annichilisce Matteo Renzi: “Si disinteressa dei bisogni della gente”

Sabrina Ferilli ha sempre votato per i partiti di centrosinistra, ma alle ultime elezioni amministrative 2016 a Roma ha votato per la neo eletta sindaca del Movimento Cinque Stelle Virginia Raggi. Il Partito Democratico è uscito sonoramente sconfitto dall’ultima tornata delle elezioni comunali 2016 e tanti elettori del PD hanno preferito votare i candidati del M5S di Beppe Grillo. L’attuale capo di Governo Matteo Renzi va avanti per la sua strada, ma il suo mandato sembra ormai essere giunto agli sgoccioli. Al prossimo referendum sulle modifiche introdotte alla Carta costituzionale italiana, Matteo Renzi rischia di subire un’altra pesantissima sconfitta dopo la disfatta delle amministrative 2016.

Sabrina Ferilli - Foto: Facebook
Sabrina Ferilli – Foto: Facebook

L’amatissima, famosa e popolare attrice romana Sabrina Ferilli ha espresso le sue opinioni abbastanza chiare, dirette e condivisibili durante l’ultima puntata del talk show politico Dimartedì condotto da Giovanni Floris. In pochi minuti la giudice di Amici di Maria De Filippi 2016 ha annientato il premier Matteo Renzi: “Dopo le elezioni non vinte da Bersani è entrato a gamba tesa. Non sono io ad aver cambiato idea votando Raggi, è il Pd che sta andando altrove. Premier, segretario, ha tante di quelle cariche che sembra lo zar di Russia. E quando è arrivato a Palazzo Chigi ha messo in atto il programma di Berlusconi. La prima cosa che fa: attacca i sindacati. Che un segretario del Pd la prima cosa che fa è attaccare i sindacati mette paura”.

La diva del cinema italiano ha poi proseguito: “Il Pd è un partito sentimentale Floris. Lui sta lì grazie a una vittoria di questo partito sentimentale. Il Pd deve, non solo essere rivoluzionario nella forza di cambiare tutto ciò che non è iniquo, ma mettere al centro della vita le necessità e i bisogni delle persone. E io credo che questo Pd non lo faccia. Certe iniziative, sono anche lodevoli, come l’assunzione dei precari della scuola, gli 80 euro e l’abolizione della Tasi. Ma questo cosa cambia ai 10 milioni di italiani che non riescono a curarsi o che non hanno un lavoro?”.

Ha poi fatto un’altra analisi molto approfondita e lungimirante: “Renzi si è mosso abolendo tutta una serie di cose che facevano parte del nostro patrimonio, tra cui i comizi, la grande passione che veniva trasmessa sui palchi, facendo dibattiti incontrando le persone. Lui tutto questo l’ha tolto e l’ha chiuso, dalla Leopolda a piccoli teatri dove si incontrano che probabilmente pensa che sia più giovane e anche più chic. Poi è vero che il Movimento 5 stelle viaggia su internet, ma quelli stanno in piazza tutti i giorni, sei volte al giorno. Ed è rivoluzionario”.

Ha poi lanciato l’ultima stoccata al vetriolo nei confronti dell’attuale capo dell’esecutivo italiano sulla revisione della Costituzione approvata solo dalla maggioranza: “Ma in una situazione come questa in cui le persone non si possono curare, ci sono 4 milioni di persone nella povertà assoluta, è questo il momento per dividere un Paese cambiando la Costituzione? E chi è contro vuole la rovina di questo Paese? Ma per quale motivo mi devo sentire in colpa se penso no invece che sì? Per quale motivo deve diventare un voto contro di lui? E’ lui che si pone costantemente al centro di tutto, soprattutto delle belle cose, quelle brutte le evita”. La star del cinema italiano ha convinto davvero tutti! Standing ovation per Sabrina!

Redazione-iGossip