Scandalo a corte: le guardie della Regina Elisabetta partecipano a un rave con cocaina e alcol

Scandalo a corte nel Regno Unito. Alcune guardie della Regina Elisabetta II d’Inghilterra hanno partecipato a un rave party con cocaina e alcol. I fatti risalgono a giugno ma sono stati resi noti soltanto negli ultimi giorni. Sono ben tredici le guardie in carcere al momento con l’accusa di aver infranto le regole dell’isolamento per Covid-19, di essere venuti meno ai loro obblighi militari e di aver messo in pericolo la salute di sua Maestà e suo maritom, il principe Filippo (99 anni).

Regina Elisabetta II d’Inghilterra – Foto: Instagram

Dedici dei trenta soldati che compongono la squadra della Regina hanno partecipato a una festa, a base di alcol e cocaina, in un prato vicino a Windsor. Loro sostengono di essere usciti solo per una birretta e una partita a calcetto e di aver ‘casualmente’ incrociato quelli del rave.

A quali sanzioni possono andare incontro? Dai 14 ai 28 giorni di prigione, periodo nel quale non riceveranno stipendio. Andrà peggio a quelli risultati positivi alla cocaina che saranno radiati dal Reggimento.

Redazione-iGossip