Sebino Nela ha il tumore: la confessione dell’ex calciatore della Roma

Sebino Nela ha il tumore. L’ex calciatore della Roma ha parlato della sua difficile battaglia contro la malattia al Corriere dello Sport. Per lui è un periodo non facile. Ha rivelato di aver pensato anche al suicidio.

L’ex terzino della Roma campione d’Italia nel 1983 ha spiegato al Corriere dello Sport: “Con quello che ho passato, diciamo che sto bene. Devo fare un’altra operazione a breve. Più breve tempo possibile. Sarà la quarta. Non ce la faccio più… Che operazione? Ho il retto addominale aperto, le viscere spingono, mi esce sempre questo bozzo non bellissimo da vedere. Devo fare pulizia di un po’ di schifezza e mettere una rete di protezione. Dopo di che, continuerò i miei controlli ogni sei mesi”.

Le cure sono state devastanti e lunghe. L’ex difensore romanista ha poi sottolineato: “Se ho visto la morte in faccia? Ho metabolizzato questa cosa. Non so quante volte mi sono ritrovato di notte a piangere nel letto. Ci ho pensato un miliardo di volte. E sai che ti dico, se domani dovesse succedere, sti ca**i…. Ti parte un film di tutto quello che hai fatto, il bene e il male. Alla fine, sono soddisfatto della persona che sono. Non ho rimpianti, posso morire anche domani”.

Redazione-iGossip