Sinisa Mihajlovic positivo al Covid-19 dopo una vacanza in Sardegna

Sinisa Mihajlovic è risultato positivo al Covid-19 dopo una vacanza in Sardegna. Il tecnico del Bologna, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane, come previsto dal Protocollo Nazionale. Lo ha comunicato la società rossoblù con una nota, dopo aver ricevuto i risultati del tampone di controllo effettuato venerdì al rientro in città.

Sinisa Mihajlovic con Paolo Bonolis, Flavio Briatore e altri vip in vacanza in Sardegna – Foto: Instagram

Nel caso di Mihajlovic, il contagio genera logicamente qualche preoccupazione in più per il suo pregresso medico: il 13 luglio 2019 il serbo annunciò di avere la leucemia e, dopo tre cicli di chemioterapia, lo scorso 29 ottobre venne sottoposto a trapianto di midollo osseo da donatore non familiare. Da allora Mihajlovic ha gradualmente ripreso la sua vita.

“State tranquilli, papà sta benissimo ed è completamente asintomatico. Ovviamente anche noi, venendo dalla Sardegna e da Porto Cervo, siamo stati sottoposti al tampone”, ha scritto in un post su Instagram la figlia Viktorija. Proprio sul social network in questi giorni molti vip in vacanza in Costa Smeralda hanno postato foto in compagnia di Mihajlovic: una lo ritrae in compagnia, tra gli altri, di Flavio Briatore, Gabriele Parpiglia e Paolo Bonolis dopo una partita a calcio. In un altro selfie è insieme all’ex calciatore Dario Marcolin e a Zlatan Ibrahimovic.

Nei venti giorni di vacanza in Costa Smeralda, ci sono state occasioni mondane per Sinisa, testimoniate dalle foto sui social: tutta la famiglia a inizio agosto ha partecipato alla festa privata di compleanno di Gianluca Vacchi, le serate a cena nel ristorante di Johnny Micalusi al Sottovento Club di Porto Cervo, le partite a padel o a calcetto con gli amici e un incontro a Olbia con Gianmarco Pozzecco, allenatore della Dinamo Sassari di basket.

Redazione-iGossip