Storico incontro fra le due Coree: guerra finita e impegno per completa denuclearizzazione

Storico incontro fra le due Coree: guerra finita e impegno per la completa denuclearizzazione. I due leader coreani sigleranno un trattato di pace al posto dell’attuale precario armistizio, da firmare entro l’anno attraverso dei colloqui a tre che coinvolgano anche gli Stati Uniti o a quattro con la Cina.

I leader della Corea del Sud e della Corea del Nord, Moon Jae-in e Kim Jong-un, hanno diramato un comunicato stampa davvero storico e importantissimo.

“Abbiamo aspettato a lungo questo momento per molto tempo e quando è giunto abbiamo realizzato che siamo una nazione, che siamo vicini – ha dichiarato il leader nordcoreano Kim Jong-un, a commento della firma della dichiarazione congiunta – Siamo legati dal sangue e i compatrioti non possono vivere separatamente”.

La stretta di mano storica tra Kim Jong-un e Moon Jae-in a cavallo della linea di demarcazione del villaggio di Panmunjom è il primo gesto degli auspici che il terzo summit intercoreano possa dare vita a una “nuova storia dei rapporti” tra i due Paesi divisi al 38/mo parallelo all’insegna di una pace stabile e duratura cementata dalla auspicata (dal Sud) denuclearizzazione. Kim ha raggiunto il confine avendo al fianco i collaboratori chiave.

La Casa Bianca ha augurato un futuro di prosperità e pace per le due Coree.

Redazione-iGossip