Trucchi e consigli per giocare a Pokemon GO su iOS e Android

Pokemon GO è il nuovo gioco che è diventato letteralmente virale fra giovani e meno giovani. Grazie a Pokemon GO si possono catturare Pokemon più o meno rari, si possono guadagnare crediti e tante altre cose che vi descriveremo in questa guida. In questo modo potrete fare anche voi parte di quel fenomeno mondiale che Pokemon GO è diventato, e magari potrete diventare il miglior allenatore di Pokemon di tutto il mondo… basta un po’ d’allenamento, e magari qualche trucco come ti spiegheremo qui. Vi forniremo informazioni su come far crescere di livello i vostri Pokemon e come farli evolvere, e tante soluzioni per giocare meglio e senza intoppi.

pokemon go

L’obbiettivo principale di Pokemon GO, neanche a dirlo, è quello di catturare più Pokemon possibili. Come si fa? Spostandosi molto, logicamente. I Pokemon non sono lontani da voi, sono attorno a dove vivete: logicamente più vi spostate nei dintorni e più possibilità avrete di trovarli. Se vi trovate nelle immediate vicinanze di un Pokemon, allora il vostro smartphone vibrerà, dato che l’app Pokemon GO percepisce la vicinanza del mostriciattolo. Se volete evitare di tenere lo smartphone in mano ma volete sapere tutte le volte che vi trovate vicino ad un Pokemon, allora il mezzo per voi è il bracciale Pokemon GO Plus.

Si tratta di un braccialetto che permette di catturare gli animaletti senza avere sempre a portata di mano lo smartphone: è molto più pratico. Se invece usate ancora lo smartphone, vi troverete di fronte il vostro Pokemon: lo vedrete dalla fotocamera del telefono stesso. In questo momento serve molta pazienza ed altrettanto allenamento per riuscire a catturare il Pokemon: il consiglio è quello di aspettare che il Pokemon sia circondato dal cerchietto verde prima di scagliare la Poké Ball, altrimenti potrebbe fuggire. Attenzione anche alla forza con cui scagliate la Poké Ball, modulatela bene.

Non che la fotocamera dello smartphone sia poi così indispensabile per catturare il vostro Pokemon: potrete anche usare la mappa virtuale, anche se si tratta di una cattura… un po’ meno spettacolare.

Se siete patiti di Pikachu e vorreste averlo come Pokemon Starter (al posto dei tre che vengono proposti, Charmander, Bulbasaur e Squirtle) allora dovrete seguire questo trucco: non catturate nessuno dei tre Pokemon sopra citati, non appena vedete apparire i tre Pokemon attorno a voi, spostatevi nella stanza. Dovrete ripetere questo per tre volte ed alla quarta scoprirete che anche Pikachu fa parte del “pacchetto iniziale” e potrete catturarlo!

C’è inoltre un piccolo problema per chi gioca a Pokemon Go. Per poter catturare i Pokemon occorre una Poké Ball… all’inizio del gioco se ne ha un numero sufficiente per giocare ma quando finiscono, come fare per ottenerle? Semplice, seguendo queste indicazioni. Potete acquistare Poké Ball nel negozio con soldi veri, oppure acquistarne facendo aumentare il vostro Avatar: infine cercare Pokéstop, luoghi virtuali dove potete ottenere Poké Ball gratis (dovrete cercare un po’ ma ne vale la fatica).

Ovviamente stiamo parlando di Poké Ball semplici, ma alcuni Pokemon richiedono delle Poké ball speciali, in virtù del loro stato selvatico o perché si tratta di potenti Pokemon rari. Anche in questo caso potete utilizzare soldi veri. Chi invece preferisce giocare a Pokemon Go ma non vuole utilizzare soldi può ricorrere a questi trucchi. Per guadagnare soldi virtuali, utilissimi nel gioco, basta combattere nelle palestre: scontri di allenamento e scontri fra nemici permettono di guadagnare soldi virtuali, e anche facendo allenare un Pokemon in palestra potete ottenere tante monete. Inoltre ricordate sempre che ogni 20 ore potete ottenere tanti soldi quanti sono i Pokemon nelle vostre palestre: cercate di riempire le palestre e vedrete il portafoglio virtuale riempirsi.

Giocare a Pokemon Go significa anche cercare di salire di livello… come fare? Semplice, catturando Pokemon e facendoli evolvere, facendo schiudere le uova, allenandosi in palestra, e utilizzando quel particolare strumento chiamato Fortunuovo che vi permette di guadagnare, per 30 minuti, il doppio dei punti esperienza.

Se uno dei vostri Pokemon è Eevee, avrete certamente notato che si tratta di un Pokemon che ha tre evoluzioni differenti. A differenza di quello che molti utenti di Pokemon GO credono, potete scegliere voi l’evoluzione, basta dargli il nome giusto! Se volete che Eeve diventi Vaporeon, chiamatelo Rainer. Se volete che diventi Jolteon chiamatelo Sparky e se volete che si trasformi in Flareon, chiamatelo Pyro. Semplice, no? Per far evolvere i Pokemon, invece, non ci sono trucchi particolari rispetto ai consigli elargiti dal gioco. Certo, più Pokemon della stessa specie catturate, più velocemente essi si evolveranno. E ovviamente le candy servono per aumentarne la potenza e per farli evolvere: cercate di non sprecarle.

E adesso vediamo qualche consiglio che gli utenti esperti danno ai principianti per giocare al meglio a Pokemon Go.

Tenete conto che, per vincere nelle palestre, dovete battere sullo schermo molto velocemente. Non sappiamo fino a quando questo trucco resterà in vigore quindi usatelo velocemente.

Se volete catturare un Pokemon dovete tenere conto del piccolo numero che compare sul vostro smartphone in basso a destra. Si tratta della vostra distanza dal Pokemon: se esso si trova abbastanza distante da voi fate un lancio più potente.

Un consiglio: non cercate di utilizzare Pokemon GO in macchina… tanti utenti hanno voluto fare i furbi, dato che per schiudere le uova bisogna camminare molti km, e hanno pensato di farli in macchina. Il gioco però tiene conto di questo e rileva la velocità massima consentita a 20 km/h, quindi in macchina non potete giocare (senza tener conto del fatto che è anche pericoloso). Potete provare in bici.

Quando utilizzate le candy, cercate di tenere solamente quelle che servono per i Pokemon che si vuole far evolvere: non sprecatele dandole al Pokemon prima che esso si trovi al massimo stato di evoluzione. Ricordate inoltre che è praticamente inutile cercare di raggiungere i Pokéstop quando l’inventario è pieno: non vi daranno nessun oggetto, al massimo potrete ricavarne qualche punto esperienza (sempre utile, né più né meno).

ValeriaM

Laureata in Filologia Classica, da sempre appassionata di scrittura e copywriting. Classe 1989, ama leggere, andare al cinema e a teatro, allevare cani e gatti e mangiare i biscotti di Bellagio.