Valeria Marini e il giallo sul tampone prima del GF Vip: la critica di Selvaggia Lucarelli

Valeria Marini e il giallo sul tampone prima del suo ingresso nella Casa del Grande Fratello Vip 4. La showgirl ed ex star del Bagaglino aveva detto agli altri coinquilini della Casa: “Tranquilli, ho fatto il tampone prima di entrare, sono negativa”. Al telefono a Selvaggia ha confermato: “Sì prima di entrare al GF, ma tramite un mio amico dottore, non posso parlarne però, è una cosa privata”.

“Sì ma sei entrata il 24 febbraio e…”, ha replicato Selvaggia Lucarelli. La stilista, soubrette e opinionista tv ha sottolineato: “Ma io l’ho fatto prima il 19 febbraio, di venerdì o sabato (il 19 febbraio era mercoledì ndr)”.

Valeria Marini avrebbe cominciato a confondersi con le date e ad innervosirsi, messa di fronte alle incongruenze del racconto e alla richiesta di poter vedere il tampone. “Ma come ti permetti? Non è mio dovere mandarti niente, impegnati ad aiutare!”, sarebbe sbottata la Valeriona nazionale. Portando la giornalista a trarre delle conclusioni: “Mentire, eventualmente, su un tampone eseguito è gravissimo – ha scritto l’irriverente scrittrice e opinionista tv -. Soprattutto per i suoi coinquilini e la produzione”.

Selvaggia ha poi scritto su Instagram: “Valeria Marini è entrata nella Casa del GfVip il 24 febbraio, e a me al telefono dice di aver fatto il tampone il 19 febbraio. Ma in quei giorni non c’era nessun caso di Coronavirus in Italia. Glielo dico, va in confusione, dice di aver dato le analisi a Mediaset. Se mente, è molto grave, e vanno tutelati i coinquilini”.

Redazione-iGossip