Vuoi diminuire il prezzo della tua bolletta? Allora cammina

Quando si torna stanchi dal lavoro e si desidera solo naufragare sul divano davanti alla televisione, oppure fare un bel bagno caldo e rilassante, chi avrebbe mai il coraggio di venire a disturbare la nostra quiete con la proposta di una passeggiata?

engiefit

Camminare è un’attività che fa bene alla salute, ma secondo l’OMS nell’ultimo anno si è ridotta ancora id più la percentuale di persone che sceglie di andare a piedi al lavoro, o ad accompagnare i propri figli alle attività sportive, o ancora di svolgere le commissioni della vita quotidiana prendendosi il tempo per una bella passeggiata. Soprattutto nelle grandi città, dove l’aria è più inquinata le strade più trafficate, è molto difficile che le persone scelgano di andare a piedi. 

Ma se qualcuno venisse a dirvi che camminando si può diminuire il prezzo della bolletta di luce e gas?

Come sia possibile lo scopriamo presto grazie a numerose aziende di servizi di questo tipo, che hanno lanciato da poco tempo una vera e propria rivoluzione. Bisogna scaricare l’App Mobile ENGIE – Luce, Gas e Servizi che ha introdotto una nuova funzionalità ENGIE Fit che monitora i passi fatti dai propri clienti, ed in base alle consegne mancate o rispettate eroga un bonus sulla successiva bolletta, che fa scendere sensibilmente il prezzo.

Le aziende che si stanno attivando in materia sono sempre più numerose, e l’adesione a questi giochi fa ben sperare: l’OMS, infatti, sostiene che per mantenere in salute il cuore, i muscoli e il cervello bisogna compiere almeno 10.000 passi al giorno, cioè mediamente camminare per due ore nell’arco della giornata.
Per aderire a queste iniziative bisogna essere clienti e ovviamente possedere uno smartphone e l’app stessa della società di gas e luce. All’interno dell’app, con questa funzionalità, mediamente ogni settimana, vengono attivati dei giochi a premi, cioè degli obiettivi che il cliente deve centrare camminando quanto previsto dal gioco. Per vincere, ovviamente, ogni volta che cammina il cliente dovrà portare con sé il suo smartphone, cosicché esso, collegato al GPS, possa tenere sotto controllo il numero di passi effettuati e il tempo usato per farli. Andare al lavoro, a fare la spesa o anche solo uscire per un gelato a piedi contribuirà alla vostra salute ed al raggiungimento preventivo dell’obiettivo.

app-engie-fit-2

Molte aziende che erogano servizi, inoltre, hanno brevettato un sistema per conservare il bonus ottenuto ”congelandolo” per un certo periodo di tempo, soprattutto utile se si parla di seconde case o di utenze che non vengono sfruttate così spesso.
In generale, tutte le aziende che aderiscono a questa iniziativa erogano il bonus direttamente sotto forma di detrazione di parte della quota dovuta nella bolletta successiva, con tanto di indicazione del prezzo originale della bolletta e di quello finale ottenuto camminando, per invogliare i clienti a continuare quest’attività.

Ovviamente l’iniziativa mira alla sensibilizzazione delle persone sia verso la tematica della propria salute personale che verso quella della salvaguardia dell’ambiente: ogni persona che sceglie di camminare piuttosto che di prendere l’auto, infatti, risparmia decine di metri cubi di C02 ogni giorno. Inoltre, l’OMS spera che tramite queste strategie di competitività e di risparmio, le persone si accorgano che camminare è bello e rilassante, e continuino a praticare quest’attività indipendentemente dai giochi a premi: le app, infatti, non sempre rilasciano un nuovo gioco o propongono un nuovo obiettivo, ma lo scopo è che bisognerebbe continuare a camminare sempre per tenersi in allenamento, pronti a centrare il prossimo obiettivo quando si presenterà l’occasione.

 Va detto, infine, che queste app sono compatibili sia con i dispositivi smartphone classici che con i telefonini Apple, ma bisogna ricordare di accendere sempre il posizionatore GPS e lanciare l’app dal menu principale, per permettere a quest’ultima di rimanere aggiornata sui vostri spostamenti.

WebWriter