Web fiction contro il bullismo: girato lo spot nazionale a Toritto

Web fiction contro il bullismo: domenica scorsa è stato girato lo spot nazionale nei pressi della piazzetta Madre Teresa di Calcutta a Toritto in Puglia. Nel comune di oltre 8mila abitanti della Città Metropolitana di Bari è partita la campagna antibullismo dell’Accademia Fatti per il Successo dell’imprenditore, social manager e casting director Miky Falcicchio.

Web fiction contro il bullismo: lo spot

Domenica scorsa è stato girato lo spot nazionale che precede e promuove la web fiction di 52 puntate contro il fenomeno del #bullismo. Nei pressi della piazzetta Madre Teresa di Calcutta, in un set cinematografico, che mescola (volutamente) ambiente scolastico e area giochi, è stata scagliata la prima freccia contro questa triste e dolorosa piaga della società attuale.

Nei prossimi giorni, al tasto 174 del digitale terrestre, su Antenna Sud Eventi canale 174 andrà in onda uno speciale sul progetto #noalbullismo, il backstage e tutte le interviste fatte ai protagonisti. Il titolare di Fatti per il Successo Academy nonché ideatore e fondatore del brand di abbigliamento e accessori moda per bambini Crown 81, Miky Falcicchio, ha ringraziato pubblicamente per la collaborazione lo staff tecnico, per l’occasione formato dall’attrice e regista napoletana Maria Verde, che ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti per il cortometraggio “Domus Amoris” e il docu-film “Gli uomini integri“, Giuseppe De Rosa e Giuseppe Caputo. I baby attori protagonisti dello spot (presto online) sono: Giada Tesse, Martina Romano, Rossella Persia, Karol Gelao, Hilary Malponte, Elisa Pace, Felice Morena, Samira Dinoia, Albanese Fabiana, Guidotti Elena, Guidotti Noemi e Benola Rredhi.

A lavoro per la realizzazione del progetto anche il talent scout Davide Borio, che si occuperà della selezione dei baby attori per le puntate girate in Piemonte.

Web fiction contro il bullismo: il progetto

L’ultimo e impegnativo progetto di Fatti per il Successo Academy vuole sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle piaghe più terribili e devastanti della società liquida. Negli ultimi anni anche i telegiornali e i giornali di cronaca riportano quotidianamente casi diversi e terribili di bullismo che indignano e sconvolgono l’intera comunità. D’altronde il Rapporto Italia 2018 dell’Eurispes ha rivelato che oltre la metà dei ragazzi italiani tra gli 11 e 17 anni è stata vittima di atti di bullismo, in particolar modo le femmine. Il fenomeno è più frequente tra chi non ha una vita sociale intensa.

L’accademia pugliese ideata, fondata e diretta dall’imprenditore manager e casting director barese Miky Falcicchio racconterà in 50 puntate tutte le forme di bullismo mediante una web fiction diretta dalla regista Maria Verde.

Redazione-iGossip