WhatsApp Pay è in arrivo sulla popolare app di messaggistica

WhatsApp Pay è in arrivo sulla popolare app di messaggistica. Si prevede l’espansione globale entro sei mesi sulla stessa scia di WeChat. Il sistema è già in funzione in India, dove nel 2018 è stato avviato un test su un milione di persone e, come dichiarato da Mark Zuckerberg stesso durante la presentazione dei dati finanziari, utilizzato da tantissimi anche dopo la fine di questo periodo di test.

Il patron di Facebook ha infatti dichiarato: “Nel 2018 abbiamo ottenuto l’approvazione per testare WhatsApp Pay con un milione di persone in India. E così tante persone hanno continuato a usarlo settimana dopo settimana. Sono davvero entusiasta di questo, e mi aspetto che inizi a diffondersi in un certo numero di Paesi nei prossimi sei mesi“.

Questo sistema di pagamento è molto simile ad altri già in uso sugli smartphone, e si avvale della tecnologia UPI (Unified Payment Interface) Peer to Peer sviluppata da National Payments Corporation of India per facilitare le transazioni interbancarie. Il denaro può essere scambiato tra privati così come si può acquistare dai siti di e-commerce compatibili, mentre l’account Whatsapp diventerà una sorta di Paypal da legare a un conto corrente o a una carta di credito.

Redazione-iGossip