Quantcast

Blush rosso: a cosa serve, perché usarlo e come sfruttarlo al meglio

Le appassionate di trucco non rinunciano mai a un tocco di blush, sia in caso di trucco basic che in caso di prove più strutturate. Conosciamo meglio il blush rosso.

Make-up -foto pixabay.com

Il blush rosso è uno di quei blush inusuali e difficili da portare se non si è capaci di costruire un make-up pensato e ben calibrato. Eppure dare una chance a questo prodotto può dare risultati interessanti.

Le varianti di blush più eccentriche, quelle di cui il rosso fa parte, possono essere abbinati al rossetto o entrare in contrasto con il resto del make-up per ottenere un effetto unico.

Certo conoscere quali sono gli errori da evitare con il blush è un buon punto di partenza, ma provare qualcosa di inedito può aprire una nuova finestra sul mondo del make-up.

Perché usare il blush rosso?

Il rosso è un colore vivace e luminoso che non passa inosservato e queste caratteristiche si ritrovano tutte nel blush rosso.

La maggior parte delle make-up addicted preferisce scegliere un altro colore di blush per la propria carnagione, eppure il blush di colore rosso può riuscire lì dove molte altre nuance falliscono.

In pratica, se applicato senza esagerare, il blush rosso può riuscire a ravvivare la carnagione e a rendere la pelle più luminosa.

Questa tonalità di blush è ideale per le donne con le carnagioni olivastre o scure perché la vivacità del rosso riesce a ravvivare il loro sottotono caldo.

Tuttavia, se si seguono alcune regole, il blush di colore rosso può essere usato anche dalle donne con pelli chiare e rosate: applicazione con un pennello, stesura in prossimità dell’inizio dello zigomo e sfumatura attenta.

Le tonalità del blush rosso

Quando si parla di rosso non si deve commettere l’errore di pensare soltanto al rosso fuoco, quello più vivace. Il colore rosso vanta una gamma di tonalità, dal corallo all’amaranto fino ad arrivare al mattone.

Per esempio, il rosso carminio (rosso scuro) restituisce un effetto abbastanza naturale e si presta a essere sfumato con altre nuance in modo da ricreare un gioco di ombre.

E ancora, il fard corallo promette di dare un tocco di colore più intenso e di illuminare la pelle delle make-up addicted più giovani.

Un blush rosso tendente al marrone risulta ideale per conferire un aspetto luminoso e sano alla pelle durante la stagione più fredda.