Quantcast

Bosco Cobos vs Clemente Russo del Grande Fratello Vip: “Bullo e omofobo”

Bosco Cobos si è tolto qualche sassolino dalla scarpa durante un’intervista rilasciata a Fanpage.it. Il Grande Fratello Vip 1 è terminato da più di una settimana, ma le frasi misogine e omofobe di Clemente Russo, che hanno indignato il popolo del web e non solo, fanno ancora molto discutere… L’eccentrico e stravagante concorrente spagnolo del GF Vip 1 ha accusato il pugile, attore e agente della Polizia Penitenziaria di essere bullo e omofobo.

Bosco Cobos - Foto: Facebook
Bosco Cobos – Foto: Facebook

Bosco Cobos ha infatti dichiarato a Fanpage: “Lui pronunciò quella parola e poi disse alle persone in Casa: Non sa che cosa significa. Chiamiamolo friariello così quando uscirà dalla Casa tutta Italia lo chiamerà così. Questa è una tremenda istigazione al bullismo e all’omofobia. Non so come il GF non l’abbia eliminato subito. Mi fa pena: avrebbe dovuto coltivare più la mente che i muscoli. Il suo è un problema culturale”. Accusato di omofobia e misoginia, il pugile e agente di Polizia Penitenziaria era stato poi espulso dal GF Vip anche se la moglie Laura Maddaloni l’ha sempre difeso a spada tratta: “Ha peccato di superficialità”.

Bosco Cobos ha attaccato anche il sexy attore Gabriele Rossi: “È stato la bambola di Alfonso Signorini. Ha cominciato a litigare in Casa quando gli è stato detto in studio. Quando è uscito mi ha detto che voleva parlarmi, ma ormai il gioco è finito”. Game over! Al prossimo GF Vip!