Quantcast

Bottega Veneta, Daniel Lee prende il posto di Tomas Maier

Bottega Veneta, Daniel Lee prende il posto dello stilista tedesco Tomas Maier. Lo stilista inglese è il nuovo direttore creativo della maison italiana. Farà il suo debutto l’1 luglio 2018.

Daniel Lee – Foto: Facebook

“È soprattutto grazie a Tomas se Bottega Veneta è diventata la maison che è oggi – ha dichiarato François Henri Pinault, presidente del gruppo Kering – Gli sono molto grato e lo ringrazio personalmente per il suo lavoro e per l’eccezionale successo che ci ha aiutato a raggiungere”.

La predisposizione alla moda di Daniel Lee è stata applicata presso il Central Saint Martin College of Art and design di Londra. La sua stagione lavorativa è stata inaugurata in maison Céline nel 2012, dopo aver lavorato per Donna Karan e Balenciaga e Maison Margiela.

“È stata l’unicità della sua visione ispirata da un approccio creativo molto personale a convincermi che sarebbe stato l’interprete ideale di un nuovo capitolo nella storia del brand – ha commentato François Henri Pinault – Il suo lavoro si caratterizza per un grande rigore, una padronanza magistrale dell’expertise in atelier, una profonda passione per i materiali e un’energia che non vedo l’ora di vedere prendere forma in Bottega Veneta”.

Ora l’attende una sfida importante: eguagliare le crescite di marchi come Gucci, Saint Laurent e Balenciaga.