Quantcast

Brad Pitt farà meno film in futuro

Brad Pitt potrebbe prendersi una pausa dalla recitazione dopo Ad Astra di James Gray e Once Upon a Time in Hollywood di Quentin Tarantino.

Brad Pitt- foto popsugar.com.au

Ad Astra e Once Upon a Time in Hollywood potrebbero portare Brad Pitt sul palco prestigioso degli Academy Awards, eppure vorrebbe snellire la sua agenda lavorativa.

L’attore e produttore statunitense ha parlato senza filtri in un’intervista con il New York Times, lasciando intendere che ci saranno meno occasioni di vederlo sul grande schermo.

“Tra un film e l’altro mi prenderò più tempo, ho altre cose cui voglio dedicarmi in questo momento – ha rivelato – Quando hai la sensazione di aver abbracciato qualcosa per troppo a lungo, allora forse è tempo di andare ad abbracciare qualcos’altro”.

A quanto pare, però, la star starebbe spostando l’attenzione sulla produzione: “Produrre un film vuol dire che non dovrai alzarti presto la mattina per incontrare i truccatori”.

In generale possiamo già dire di aver visto Pitt molto di meno al cinema negli ultimi anni, visto che l’ultimo film da protagonista risale a War Machine del 2017.