Quantcast

Britney Spears Vuole Ritardare l’Inizio del Tour “Femme Fatale”. Troppa Pressione

I capi della casa discografica SONY stanno perdendo la testa inseguito ad una volontà espressa da Brtney Spears. Pare infatti che la cantante voglia postporre il suo nuovo tour “Femme Fatale” , il cui inizio è programmato per il 17 giugno a Sacramento, California.

La motivazione che viene riferita da una fonte chiaramente anonima o – quantomeno – non identificata sulle testate che hanno dato la notizia, è una di quelle che ci si aspetta da star sottoposte a stress di questo tipo: Britney non si sentirebbe pronta per questa nuova avventura. ha l’impressione di non avere abbastanza tempo per la preparazione di tutti gli aspetti dell’esibizione, ed ha quindi chiesto ai suoi referenti di postporre il tutto di almeno un anno. La preoccupazione che deriva dal volere offrire uno spettacolo perfetto nasce da un sentimento di competizione – e comparazione – con gli altri grandi tour di artiste quali Lady Gaga e Rihanna.

Alla Sony stanno cercando di convincerla a cambiare idea, o quantomeno di accordarsi per posticipare di qualche mese, fino a Settembre. In ogni caso, comunque, una situazione del genere porta gravi conseguenze per gli organizzatori che adesso dovranno farsi in quattro per annunciare il ritardo dello show itinerante, e riorganizzarlo in altre date. Fortunatamente però, l’acquisto online dei biglietti doveva partire Sabato, e dunque almeno questo sarà facile bloccare senza incorrere nelle ire dei fans e doverli rimborsare. Britney ha inoltre annunciato, e poi immediatamente smentito lo stesso giorno, che Enrique Iglesias sarebbe stato suo supporter per il tour. A tutto questo, si aggiunge che l’album non sta andando affatto bene, ed è già uscito dalla TOP 10.

Le ragioni per avere un gran mal di testa ci sono tutte.