Quantcast

Bruno Mars sbanca ai Grammy Awards 2018: conquista tutti e sei i premi a cui era candidato

Bruno Mars ha sbancato ai Grammy Awards 2018. Il 32enne cantautore statunitense ha conquistato tutti e sei i premi a cui era candidato, compresi miglior album con 24K Magic e miglior canzone per That’s What I Like. Con i sei premi conquistati, ora il potente e influente artista si porta a 11 Grammy in carriera. Il potente e ricco rapper americano Jay-Z, che dominava le nomination in 8 categorie, è tornato a casa a mani vuote.

Bruno Mars trionfa ai Grammy Awards 2018 – Foto: Facebook

“Oh mio Dio – ha detto Bruno Mars durante il suo discorso di premiazione – Grazie mille a tutti ragazzi, wow. Voglio dedicare questo premio agli autori (come Babyface, Teddy Riley Jimmy Jam e Terry Lewis)”.

Come è ormai consuetudine in questa stagione dei premi carica di significati sociali e politici, anche la 60esima edizione dei Grammy è stata caratterizzata dai tanti discorsi e momenti dedicati ai movimenti #Metoo e Time’s up. Quasi tutte le star presenti alla serata hanno indossato una rosa bianca, adottata come simbolo della lotta delle donne contro gli abusi. Il baronetto di sua Maestà Elton John ha cantato Tiny Dancer insieme con la popstar statunitense Miley Cyrus con una rosa bianca sul pianoforte, mentre, la popstar Kesha ha commosso la platea e il pubblico televisivo con una strepitosa performance carica di emozioni.

Ecco tutti i vincitori delle principali categorie:

Album of the Year: “24K Magic”, Bruno Mars

Record of the Year: “24K Magic”, Bruno Mars

Best Song of the Year: “That’s What I Like”, Bruno Mars

Best Country Album: “From A Room: Volume 1”, Chris Stapleton

Best Comedy Album: “The Age of Spin & Deep in the Heart of Texas”, Dave Chapelle

Best Rap Album: “DAMN.”, Kendrick Lamar

Best Pop Solo Performance: “Shape of You”, Ed Sheeran

Best New Artist: Alessia Cara Best Rap/Sung Performance: “Loyalty” – Kendrick Lamar featuring Rihanna