Quantcast

Calciomercato Juventus, Krasic ko, Estigarribia ok

È il Marcelo Estigarribia day in casa Juventus: l’esterno ex Newell’s Boy è arrivato a Torino ed è stato avvistato di fronte la sede della Juventus, guarda caso proprio dove era a pranzo Milos Krasic, che oggi si è fermato per un infortunio e starà 10 giorni fuori: il ceco non ha reso al massimo durante questo precampionato, ma Conte lo ritiene un tassello fondamentale, così come tutti gli altri esterni. L’ex allenatore del Siena ne ha chiesti quattro e due di questi devono essere di qualità: dopo Krasic, Giaccherini, Estigarribia, e magari Vucinic che può adattarsi, ne serve un altro a sinistra e quello può essere Vargas.

In ballo per il calciomercato della Juventus resta però anche Florent Malouda, per il quale però ci vogliono troppi soldi, inoltre dall’Inghilterra arrivano voci secondo le quali l’Arsenal avrebbe messo gli occhi sul giocatore dei Blues, con l’ostacolo dell’ingaggio troppo alto per i Gunners: ecco quindi che si può pensare a Elia dell’Amburgo, dove potrebbe finire Znedek Grygera, che darebbe vita ad uno scambio più che piacevole per la Juventus. Ultima possibilità, la terza, è quella di Bastos, intramontabile pallino della nuova gestione Marotta – Paratici. Mancano pochi giorni alla fine del mercato e tante sono le possibilità.