Quantcast

Calciomercato Milan: scambio in vista Ibra-Balotelli?

Il calciomercato del Milan vive di un’altra suggestione che potrebbe stuzzicare non poco i tifosi rossoneri.  Il disagio di Ibrahimovic è ormai un fatto certo, che probabilmente nulla ha a che fare con il fatto di essere stanco e di non divertirsi più, ma semplicemente Ibra è stanco del Milan e della mancanza di risultati.
Una situazione nella quale già si era trovato altre volte, sia all’Inter che al Barcellona, e ogni volta per ritrovare gli stimoli giusti, lo svedese ha cambiato casacca. Evidentemente il rossonero non gli dona più tanto.  E allora ecco nascere quella idea che potrebbe far tutti contenti.

Galliani si ricorda che Raiola è il procuratore sia di Ibra che di Balotelli e quindi, quello scambio che sulla carta potrebbe essere complicato, diventa subito un affare del quale si può tranquillamente discutere. Del resto, quando c’è di mezzo Raiola, non si può dare nulla per scontato, tranne quando dall’altro lato vi è un certo De Laurentiis che, come si ricorderà, ha tranquillamente stoppato sul nascere tutte le manovre del procuratore.
Il cambiamento d’aria potrebbe far bene a Ibrahimovic, così come lo stesso potrebbe capitare a Balotelli, ragazzo difficile, che però arrivando nella sua squadra dei desideri, potrebbe decidere di mettere la testa a posto e di non dare più preoccupazioni.

I tabloid inglesi assicurano che l’affare è già sulla rampa di lancio. Le due società dovranno ora parlarsi per trovare una soluzione  che vada bene ad entrambe. Ovviamente il City dovrà mettere sul tavolo anche un po’ di soldi, ma su quel versante, problemi  di disponibilità non esistono e quindi tutto lascia supporre che l’affare, prima o poi, si farà.
Più poi che prima però, ovvero non a gennaio, bensì a fine stagione, visto che i due giocatori, cambiando maglia, non potrebbero più giocare in Champions.