Quantcast

Calciomercato Napoli: ecco spuntare Drogba

Il calciomercato del Napoli si infiamma e spunta il nome di Drogba, un nome che farebbe certamente la gioia dei tifosi partenopei, vista la splendida forma e la prolificità dell’ivoriano, nonostante i suoi 32 anni suonati.
I contatti sono avviati e si è, di fatto, ai nastri di partenza, in attesa dello start che poi corrisponde all’esito del passaggio del turno di Champions, passaggio  largamente alla portata della squadra di Mazzarri, che anche contro la Juve, nonostante il  pareggio subito nel finale, pareggio del resto maturato grazie ad una serie fortunata di rimpalli che hanno favorito Pepe, ha dimostrato di esser una grande squadra, anche senza Cavani, egregiamente sostituito da Pandev, che ha messo a segno una splendida doppietta.

E questo sembra aver convinto, se mai ce ne fosse stato bisogno, De Laurentiis e Mazzarri sulla possibilità di un riscatto a fine stagione. Se ne riparlerà.
Una volta passato il turno e ricevuta la seconda tranche dei premi collegati all’accesso alla fase successiva, il colpo potrebbe essere condotto in porto.
Drogba poi è un giocatore che non ha certo bisogno di ambientarsi nei campionati europei  né si tratta di una bella promessa, ma di una certezza, quindi il suo arrivo all’ombra del Vesuvio, consentirebbe al Napoli di poter lottare come si deve in tutte le competizioni.
Ma si sa, il pallino di De Laurentiis sono i giovani, e come dargli torto, e allora ecco un occhio attento al Sudamerica, dove giocano alcuni giovani talenti che stuzzicano molto l’interesse del club napoletano.

Ai primi di gennaio Bigon dovrebbe volare oltre oceano per cercare di concludere un paio di operazioni, in particolare quella che porta a Bruno Cortes del Botafogo,  un esterno sinistro così detto di prospettiva. Ma il piatto forte sarebbe il giovane Vargas dell’Universidad de Chile, classe 89, da molti, quasi tutti, considerato il nuovo Sanchez.  Il prezzo è in salita, e al momento la richiesta è di 8 milioni di  €, ma si sa, questo fin quando nessun’altro si infilerà nella trattativa.