Quantcast

Calciomercato Napoli: si complica l’affare Juan, spunta Fideleff

Ignacio Fideleff, giovane difensore argentino di 22 anni che interessa al Napoli
Il calciomercato del Napoli non è ancora concluso. L’affare Juan, che sembrava essere ad un passo dal trasferirsi alla corte di Mazzarri, ha subito un brusca battuta d’arresto, nonostante il Napoli avesse presentato la sua offerta ufficialmente a mezzo fax. De Laurentis era pronto a versare nelle casse dell’ Internacional di Porto Alegre ben 5 milioni di €, cifra di tutto rispetto vista la giovane età del difensore, seppur considerato un talento emergente.

Ma la faccenda si è complicata e allora Bigon, che ha la necessità di consegnare a Mazzarri un altro terzino di piede mancino, ha subito rivolto le sue attenzioni su Fideleff, giovane difensore argentino di 22 anni del Newell’s Old Boys, giocatore seguito anche dall’Udinese che, si sa, ha per tradizione buon fiuto per i giovani di valore. Stessa offerta anche per Fideleff, offerta che consentirebbe una rapida chiusura della trattativa.

Bisogna far presto per concludere dal monto che, ormai, si è quasi ai tempi supplementari del mercato. Mancano meno di 48 ore al fischio finale, tanto per restare in argomento, e il Napoli deve coprire il buco in difesa che si è venuto a creare con l’infortunio di Britos e con la probabilissima partenza di Ruiz. Mazzarri, per quel ruolo, al momento e per i prossimi 2 mesi può contare solo sull’inossidabile Aronica, e quindi un altro difensore serve proprio come il pane.

C’è poi da considerare che, per come la intende Mazzarri, un giocatore appena arrivato a Napoli, prima di scendere in campo in una gara ufficiale, deve assimilare perfettamente gli schemi. La difesa a 3 è una difesa usata, in genere, da pochi e quindi non tutti sono in grado di adattarvisi senza un adeguato allenamento.

La trattativa Fideleff dovrebbe andare in porto in giornata, anche se il Napoli non ha completamente chiuso la porta a Juan, ma continua a tener viva la trattativa per cercare, comunque, di portarne in porto una.