Quantcast

Can Yaman e Diletta Leotta difesi dal fratello di lei: “Tutta invidia perché sono perfetti”

Can Yaman e Diletta Leotta sono stati difesi a spada tratta dal fratello della bellissima conduttrice tv sportiva, Mirko Manola. Sono davvero in tanti a credere che la loro storia sia finta e costruita a tavolino per motivi di lavoro, business e pubblicità. “Can Yaman e Diletta Leotta non si sono lasciati perché non sono mai stati insieme, è finita la fiction”. Questa dichiarazione è stata rilasciata alcuni giorni fa dal paparazzo dei vip Paolone nel nuovo scomparto intitolato “Ve lo dice Paolone” del programma web I Sogni C…ostruiti con l’opinionista tv pugliese Vito Maria Camposeo. C’è da dire che il noto fotografo ha sempre dichiarato fin dagli inizi della loro (finta?) storia d’amore, che tra Can Yaman e Diletta Leotta non è vero amore, ma soltanto business. 

Ora a parlare è il fratellastro di Diletta Leotta, il chirurgo plastico Mirko Manola. Che cosa ha detto su Can Yaman e Diletta Leotta? In un’intervista rilasciata a Iodonna.it, Manola ha affrontato tanti e differenti argomenti: dalla chirurgia plastica alla bellezza di sua sorella fino alla storia di Diletta con il divo turco della tv.

«Leggo spesso che mia sorella è tutta rifatta – ha puntualizzato Mirko -, ma non è così, Diletta non è una bellezza costruita: se tutte le pazienti fossero come mia sorella, potrei chiudere! Io su di lei ho fatto pochissimo, quasi nulla. Ha fatto un intervento al naso per problemi di respirazione e con l’occasione ha deciso di farsi togliere anche una gobbetta. Non occorre stigmatizzare: c’è una piccola imperfezione? Si può correggere. Un seno che non soddisfa più? Si può intervenire».

In merito ai rumor incessanti sulla veridicità della storia di Can Yaman e Diletta Leotta, il chirurgo plastico ha spiegato: «Can è un gran bravo ragazzo, simpatico, il loro è un rapporto vero. Non credete a chi insinua che il loro sia un legame solo mediatico. Parliamoci chiaramente: nessuno dei due ha bisogno di farsi pubblicità, anzi. Forse il loro problema è proprio il contrario, ovvero che sono una coppia troppo perfetta e troppo bella e forse questo dà fastidio, causa qualche invidia».