Quantcast

A Cannes hanno brillato i gioielli più preziosi del mondo

Cannes è da sempre una vetrina di tendenze fashion, una fonte di ispirazione per i nuovi look e per le tendenze che ci accompagneranno per la nuova stagione. Fra scarpe volate e chiome ribelli, Cannes ha segnato un trend molto speciale, ovvero la volontà di esibire gioielli di grande pregio, una tendenza che non si vedeva da anni e che ha conquistato tutti sulla Croisette.

I gioielli luxury sono stati sfoggiati dalle attrici in gara e fuori concorso, da Julia Roberts a Julian Moore, fino a Bianca Balti e Valeria Golino. Le maison proposte sono le più storiche e iconiche della gioielleria internazionale, da Bulgari a Chopard, passando per Piaget e de Grisogono. La passerella di Cannes si è quindi illuminata di diamanti, zaffiri e rubini, esposti soprattutto in collier e in coroncine, in anelli luccicanti e in orecchini chandelier che hanno illuminato gli abiti esibiti nel corso delle proiezioni.

È un ritorno all’opulenza della moda? Forse sì, anche se la scelta di indossare gioielli di alto valore si è spesso legata alla volontà di apparire semplici e leggere, un trend scelto da tante protagoniste del festival e che ha dimostrato come un solo accessorio di valore possa bastare per esaltare la femminilità e la bellezza delle donne di spettacolo.