Quantcast

Champions League: Chelsea in finale, Barcellona a casa

Champions League Barcellona Chelsea

La Champions League, come due anni fa, non vedrà in finale il Barcellona. I campioni d’Europa e del mondo in carica hanno dovuto arrendersi al Chelsea di Di Matteo. Troppe palle sprecate sottoporta per il Barcellona di Messi, quest’ultimo ha sulla coscienza l’errore dal dischetto che praticamente è costato caro alla squadra spagnola. Eppure all’inizio del match sembrava la serata giusta per il Barcellona, forte del primo vantaggio siglato da Bousquets e dell’espulsione di Terry. Una partita quindi in discesa per gli uomini di Guardiola che poi hanno trovato anche il secondo gol prima della fine del primo tempo.

Il Chelsea però non ha mollato e proprio nel minuto di recupero del primo tempo ha trovato il gol grazie ad un capolavoro di Ramirez. Nella ripresa il Barcellona è partito fortissimo tant’è che Fabregas era riuscito anche a procurarsi il rigore, ma Messi ha sparato alto sulla traversa. Per tutto il secondo tempo il Barcellona ha provato a sfondare il muro difensivo dei Blues, ma non c’è riuscito, anzi proprio allo scadere del match Torres ha trovato il gol del pareggio che ha definitivamente cacciato fuori dalla Champions League il Barcellona.

Così in finale c’è il Chelsea di Di Matteo che dovrà affrontare o il Bayer Monaco o il Real Madrid, si scoprirà tutto questa sera. Un altro brutto colpo per il Barcellona che potrebbe non vincere nemmeno un titolo quest’anno, fuori dalla Champions e secondi nella Liga. Guardiola potrebbe consolarsi con la Coppa del re, ma è un trofeo davvero magro per una squadra abituata a vincere sempre in campo internazionale negli ultimi anni.