Quantcast

Champions League: paura Milan, ma la qualificazione arriva

Champions League Milan

La Champions League è sicuramente la competizione calcistica più importante a livello dei club. Il Milan ieri sera ha rischiato seriamente grosso di non poter continuare in quest’avventura. Eppure, dopo il 4-0 dell’andata che i rossoneri avevano rifilato all’Arsenal, la qualificazione era sembrata subito più che scontata. Allegri però non ha fatto i conti con i ragazzi terribili di Wenger che hanno disputato un match di grande sacrifico e grande corsa, riuscendo a chiudere i primi 45 minuti sul 3-0. Un risultato che ha non poco spaventato i rossoneri, nella ripresa però il Milan ha cercato di mantenere i nervi ben saldi, provando ad attaccare l’Arsenal.

E’ chiaro che poi, dopo il grande sforzo del primo tempo, gli uomini di Wenger nella ripresa sono sembrati molto più stanchi. La palla però del 4-0, che avrebbe riaperto definitivamente i giochi, è arrivata sui piedi di Van Persie, troppo lezioso davanti ad Abbiati che non si è fatto imbambolare. Si può tranquillamente dire che il portierone del Milan ha salvato la qualificazione dei rossoneri, ma Allegri dovrà fare tesoro dei suoi errori.

In campo internazionale c’è bisogno di grande esperienza, al momento il tecnico toscano ancora non sembra essere all’altezza della situazione, ma nei quarti sicuramente non ripeterà gli stessi errori contro l’Arsenal. Il calcio italiano quindi può ancora sperare, il Napoli però dovrà fare attenzione contro il Chelsea, il match di ieri sera tra Arsenal e Milan ha fatto ben capire come in Champions League nulla deve esser dato per scontato. La concentrazione deve essere sempre ai massimi livelli.