Quantcast

Chanel dice addio alle pelli esotiche

Chanel dice addio alle pelli esotiche, tra cui pellami di coccodrillo, lucertola, pitone e galuchat, a poche ore dalla sfilata al Met di NY della collezione Metiers d’Art. La casa di moda parigina fondata all’inizio del ventesimo secolo da Coco Chanel ha annunciato una nota: “Stiamo rivedendo le nostre catene di approvvigionamento – ha annunciato nota – per garantire che soddisfino le nostre aspettative d’integrità e tracciabilità. In questo contesto sta diventando sempre più difficile procurarsi pelli esotiche che corrispondano ai nostri standard etici. Così abbiamo deciso di modificare il nostro approccio e di non utilizzare più le pelli esotiche nelle nostre creazioni future”.

“Questa è una decisione – ha proseguito la nota di Chanel – che offre l’opportunità di creare una nuova generazione di prodotti di alta gamma che rispettino i nostri fondamenti: l’eccezionale creatività del nostro studio creativo, la nostra competenza, i nostri standard di eccellenza, materiali nobili e innovativi e finiture eccezionali”.