Quantcast

Checco Zalone lancia La Vacinada, il tormentone con Helen Mirren: il video girato in Puglia

Checco Zalone ha lanciato un nuovo tormentone pro-vaccino dal titolo La Vacinada. Il 43enne comico, showman, attore, cabarettista, imitatore, cantautore, musicista, sceneggiatore e regista pugliese ha pubblicato a sorpresa il video sulla sua seguitissima pagina Facebook. Insieme a lui compare una grande diva del cinema hollywoodiano, la 75enne attrice britannica naturalizzata statunitense nonché vincitrice di un premio Oscar, Helen Mirren.

La splendida e bravissima interprete di Elisabetta II del Regno Unito in The Queen – La regina (2006), che ha vinto l’Oscar alla miglior attrice, il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico, un BAFTA, uno Screen Actors Guild Award e una Coppa Volpi alla Mostra del cinema di Venezia, possiede una masseria a Tiggiano (piccolo comune di 3mila abitanti della provincia di Lecce) in Puglia e parla benissimo l’italiano. L’attrice da tempo vive con il marito in Salento, una terra che ama e per cui si spende, partecipando spesso a eventi locali di promozione del territorio ed è diventata cittadina onoraria di Tiggiano.

Nel video tormentone La Vacinada, Checco Zalone interpreta il ruolo di un uomo d’arte, Oscar Francisco Zalon, che sfreccia a bordo di una spider per le strade del Salento. Proprio dalle sue scorribande, Zalone incontra una compagna di avventure d’eccezione: l’attrice premio Oscar Helen Mirren, da sempre innamorata della Puglia.

“L’immunidad de gregge ancor no è arivada, ma menomal que estàs LA VACINADA”, ha scritto Zalone accompagnando la pubblicazione del video su Facebook. Nelle immagini mentre Zalone è a bordo della sua spider per le strade del Salento quando incontra Helen Mirren. Scatta subito il colpo di fulmine. Il motivo? È vaccinata. Il resto della storia, come spesso accade con lo showman e comico barese Luca Pasquale Medici, è divertente.

Nel video i due trascorrono del tempo insieme, godendo della natura e delle tradizioni del territorio.