Quantcast

Chi è Mahmood? Età, altezza, peso, nazionalità, fidanzato, Soldi, Brividi, Blanco, Sanremo, Eurovision, Wikipedia

Chi è Mahmood? Quanti anni ha? Quando e dov’è nato? Quanto è alto? Quanto pesa? Qual è il suo segno zodiacale? Qual è la sua nazionalità? Chi è suo padre? E sua madre? È fidanzato? L’artista di Rapide ha vinto due Festival di Sanremo: nel 2019 da solo con il brano Soldi e nel 2022 in coppia con Blanco con la canzone Brividi. Ha una pagina su Wikipedia ed è molto seguito su Facebook, Instagram e Twitter. Ora conosciamolo meglio, scoprendo età, altezza, peso, biografia, carriera e vita privata.

Mahmood
Mahmood – Foto: Facebook

Chi è Mahmood? La biografia

Mahmood – Foto: Facebook

Mahmood è il nome d’arte di Alessandro Mahmoud. Il nome d’arte Mahmood è un gioco di parole tra il cognome (Mahmoud) e l’espressione inglese my mood (“il mio stato d’animo”), che rappresenta il suo progetto di portare la sua storia personale e quindi anche il suo stato d’animo all’interno dei pezzi. Nato a Milano il 12 settembre 1992, sotto il segno zodiacale della Vergine, da madre Anna e padre Amed, che abbandona la famiglia quando Alessandro ha 5 anni. La separazione dal padre è stata particolarmente dura per Mahmood, ed è proprio a lui dedicata la canzone Soldi dove inserisce una delle poche frasi in arabo che si ricorda: “Waladi waladi habibi ta’aleena”, che significa “Figlio mio, amore, vieni qua” ed è anche la frase che si è tatuato sulla pelle. Alto 180 cm, pesa 70 chili, capelli castani, occhi marroni e fisico perfetto. Da piccolo è stato vittima di bullismo omofobico. Dall’età di 15 anni, per alcuni anni, ha studiato privatamente canto con il maestro Gianluca Valenti, da cui ha ricevuto le basi della tecnica canora e la prima formazione musicale. Dopo aver conseguito la maturità al liceo linguistico, ha studiato presso il Centro Professione Musica di Milano, dove ha incontrato Andrea Rodini, suo insegnante e primo manager, e Francesco Fugazza, Elia Pastori e Marcello Grilli, membri della sua band e primi produttori.

Chi è Mahmood? La carriera e la vita privata

Mahmood – Foto: Instagram

Nel 2012 ha partecipato alla sesta edizione del talent show X Factor nella categoria 16-24 Uomini capitanata da Simona Ventura. Inizialmente scartato dalla stessa Ventura agli Homevisit, poi ripescato dal televoto e infine eliminato nel corso della terza puntata. Dopo l’esperienza televisiva ha cominciato a scrivere e produrre suoi pezzi. Il 23 luglio 2013 ha pubblicato l’extended play Fallin’ Rain per Do It Yourself Multimedia, contenente cinque versioni della canzone omonima al disco.

Nel 2015 ha partecipato al concorso canoro Area Sanremo aggiudicandosi il primo posto e il diritto di partecipare al Festival di Sanremo 2016 nella categoria Nuove Proposte dove si è classificato al quarto posto con il brano Dimentica. Intanto, durante il 2015, ha pubblicato un singolo in lingua inglese dal titolo The Chair, in collaborazione con Martha.

Ha poi scritto come autore diversi brani per colleghi famosi. Nel dicembre del 2018 è uno dei due vincitori di Sanremo Giovani 2018 con il brano Gioventù bruciata, inserito nella riedizione dell’EP omonimo, grazie al quale è risultato anche il vincitore del Premio della critica Mia Martini. L’anno seguente ha partecipato e vinto il Festival di Sanremo 2019 con il brano Soldi.

In quanto vincitore del Festival di Sanremo, Mahmood è stato designato come rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest 2019 di Tel Aviv, per la quale ha deciso di esibirsi con Soldi, mantenendo la versione in lingua originale del brano ma modificandone leggermente il testo, in modo da rispettare la durata massima di 3 minuti per le esibizioni come stabilito dal regolamento della manifestazione. Il cantante si è classificato al secondo posto con 472 punti, di cui 253 dal televoto e 219 dalle giurie, eguagliando il piazzamento di Raphael Gualazzi nell’edizione 2011, vincendo il premio Marcel Bezencon per la miglior composizione musicale.

Nel febbraio del 2022 ha partecipato per la seconda volta all’annuale Festival di Sanremo, questa volta in duetto con Blanco, con il quale interpreta il brano d’amore Brividi.

Il pezzo ha trionfato nella competizione, potendo così accedere di diritto alla fase finale dell’Eurovision Song Contest 2022. La critica ha osservato come per la prima volta nella storia del Festival un’esibizione abbia messo sullo stesso piano l’amore omosessuale e quello etero. In seguito alla sua commercializzazione, Brividi ha stabilito il record per il brano con il maggior numero di stream raccolti in 24 ore in territorio italiano su Spotify, accumulandone 3,3 milioni e piazzandosi nella top five generale della stessa piattaforma. Inoltre, ha debuttato al primo posto della classifica italiana dopo soli tre giorni di tracciamento. Nella stessa edizione è fra gli autori del brano di Noemi “Ti amo non lo so dire”, il quale ha chiuso alla quindicesima posizione.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Mahmood non si è mai sbilanciato sul suo orientamento sessuale. Secondo diverse fonti sarebbe stato per un periodo di tempo fidanzato con un ragazzo toscano di nome Lorenzo Tobia Marcucci con cui è stato paparazzato mentre si scambiavano un bacio. Ha dichiarato di essere favorevole e sostenitore del “ddl Zan” (disegno di legge contro l’omotransfobia).