Quantcast

Chi è Nathalie Aarts dei Soundlovers? Biografia, canzoni, Surrender, Boogie Baby, Joga, Instagram, Facebook e Wikipedia

Chi è Nathalie Aarts dei Soundlovers? Una vera e propria icona evergreen della dance music europea e internazionale, amatissima da tutte le generazioni. Molto popolare negli anni Novanta e Duemila, grazie ai numerosi successi registrati con il gruppo di musica dance The Soundlovers (nato nell’aprile del 1996 dall’incontro avuto tra RSDJ, il dj produttore Gianni Fontana con la coppia di produttori Molella & Phil Jay), Nathalie Aarts ha “sfornato” tanti dischi di successo (tra cui Surrender, Heartbeat e tanti altri ancora) anche negli ultimi anni insieme a Kim Lukas (tra cui Boogie Baby), altra grande star del movimento Eurodance. Ora però conosciamola meglio, scoprendo biografia, canzoni e tanto altro ancora!

Chi è Nathalie Aarts dei Soundlovers? La biografia

Nathalie Aarts – Foto: Facebook

Nathalie Aarts è nata e vissuta in Olanda (Breda) per 21 anni, durante i quali ha incominciato ad affacciarsi alla musica, studiando pianoforte, chitarra e successivamente canto. Da bambina ha sempre voluto fare la ballerina. Nel 1984 è protagonista di un film Puinruimen (“Picking Up The Pieces”) che ha girato i più ambiti festival d’Europa, vincendo vari premi. Nel 1989 si diploma come insegnante di danza jazz. Nel mese di giugno del 1991 decide di lasciare l’Olanda e con essa anche il suo gruppo The Fuse, del quale è stata la voce femminile per 6 anni. Si stabilisce a Milano dove incomincia a lavorare con i fratelli La Bionda, prima nell’ufficio editoriale e poi anche come vocalist per alcuni jingle pubblicitari.

LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA A NATHALIE AARTS PER IGOSSIP.IT

Le piace molto vivere alla giornata in modo sereno e il suo più grande valore è la famiglia. Nathalie è mamma e si definisce rispettosa, umile e onesta con tutti, dai collaboratori ai fan. Tra le sue passioni spicca il pilates. Ha diverse pagine Facebook e un profilo Instagram. Esiste una pagina olandese su di lei su Wikipedia e vi è una pagina in italiano sui Soundlovers.

Chi è Nathalie Aarts dei Soundlovers? La carriera

Nathalie Aarts con le sue amiche-colleghe all’Alcatraz di Milano – Foto: Facebook

Dalla collaborazione con i fratelli La Bionda nasce nel dicembre 1991 il primo disco (in vinile) come solista, una cover di Lisa Stansfield “Change”,che esce poi finalmente in modo digitale (Change 1991-2021) il 2 febbraio del 2021, dopo 30 anni, in tutti i digital store, Spotify & YouTube.

Dal 1992 lavora fissa per i fratelli La Bionda al Logic Studios per la gestione dei vari studi di registrazione e lì nascono le collaborazioni con la Dischi Ricordi, lavorando per la prima volta come corista per Gianna Nannini (con la sua prima partecipazione al Festivalbar nel 1993 a Verbania), per Adriano Celentano e per il gruppo inglese Right Said Fred (al Roxy Bar nel 1993).

Negli anni successivi canta nei locali con una cover-band di nome Foggy Brains che successivamente cambia nome in B.s.u.r. e presta la voce a diversi progetti musicali dal genere pop al dance, collaborando con tanti musicisti diversi e vari produttori come Max Moroldo, Roberto Zucchini, Marcello Catalano, Roberto Turatti, Ronny Jones, Rossano Prini, Gianluca Mensi, Alessandro Viale, Maurizio Braccagni & Roberto Gallo Salsotto (con il quale gira la Danimarca, Finlandia & Turchia per il progetto Two Cowboys).

E poi ancora con Theo Spagna, Umberto Ferraro, Massimiliano Falchi, Giuseppe Fuccio, Lamberto Cesaroni (con i quali ha fatto anche le serate in italia per il progetto Sistematic della Energy Production), The Stunned Guys “Hymn”, Claudio Lancini, Francesco Marchetti, Giuliano Boursier, Vanni G., Danny Verde, Gianni Vitale (Excell “Wonderland” 1998), Stefy NRG (è uscito a fine novembre 2007 l’album di Stefy NRG “Music Is My Life” di cui ha cantato l’intro e la prima canzone che da il nome all’album) e tantissimi altri.

Dalla collaborazione con Max Moroldo era nato nel 1993 il primo progetto sulla label Do It Yourself che porta il nome Happymen “Are You Ready”, cui segue nel 1996 il titolo “Love Is You”, prodotto insieme a Rossano Prini & Gianluca Mensi. Nel 2004 esce il terzo singolo “Tesoro”, prodotto da Stefano Mattara & Paolo Gasparin.

Ha inoltre prestato la voce a tanti progetti per il genere Eurobeat (soprattutto per il mercato giapponese, asiatico), collaborando con la Delta Records / Sinclaire Style per i progetti Nathalie & Larabelle e altri progetti come: Doki Doki, Crystal, Eurobeat Girls & Delta Queens. Ha dato la voce anche al progetto Joga (Time Records), uscito su Toshiba-Emi (giappone) e prodotto da Nick Ferrando, Luca Pernici, Giordano Trivellato e Giuliano Sacchetto e poi ancora Susan Key, Mary Ann & Marianna sempre in collaborazione con la Time Records, uscito con Avex (giappone) e prodotto da Theo Spagna, Luca Degani & Sergio Dall’Ora.

Nel 1996 nasce The Soundlovers, progetto di musica dance che esce con la Do It Yourself, realizzato insieme ai noti produttori Molella, Phil Jay, Roby Santini e Gianni Fontana, del quale è la voce guida dal 1996.

Escono i seguenti successi (nei formati cd-singolo/vinile in Italia e all’estero): “Run-away” 1996, “People” (+ album con titolo omonimo) 1997, “Another Day” 1997, “Surrender” 1998, “Mirando El Mar” 1999, “Walking” 1999, “Wonderful Life” 2000, “Living In Your Head” 2000, “Abracadabra” 2001, “Flow” 2002, “We Wanna Party” 2000, “Hyperfolk” (b-side “All Day All Night”) 2003 e “Shake Your Ass” 2004.

Con The Soundlovers ha partecipato ai più importanti show musicali e trasmissioni radio e televisive come Festivalbar (con Fiorello), Super Classifica Show (con Elenoire Casalegno), Roxy Bar, Help (con Red Ronnie), 105 Night Express (con Tamara Donà), Deejay TV (con DJ Albertino & Giuseppe), Uno Mattina (con Cristiano Malgioglio), Furore, Doppia Vù, Girofestival, San Remo Dance, Euro Machine, Live Zone (Disney Channel), 90 special (Icon Nicola Savino) nel febbraio 2018 e molte altre anche all’estero.

Oltre ad interpretare, scrive spesso anche i testi delle sue canzoni e quelli di altri artisti; p.e. Regina “Day By Day”, “Close The Door”, “You & Me” u e altre, Sagi Rei “You”, varie canzoni di Den Harrow ecc.

Da luglio 2001 nasce la Nat’s Band con 4 nuovi musicisti e da ottobre entra a far parte di No One Else, uno dei più quotati gruppi Gospel italiani, con il quale ha effettuato numerosi concerti in molti grandi teatri e festival gospel in tutta l’Italia e all’estero.

Dopo una pausa di 2 anni per The Soundlovers, escono nell’agosto 2006 ben 2 titoli nuovi; l’inedito “Can’t Stop Dancing” e una cover degli Eight Wonder feat. Patsy Kensit intitolato “I’m Not Scared”.

Nei vari videoclip che sono stati realizzati, farete spesso fatica a riconoscerla, perché per scelta ha sempre voluto essere “poco riconoscibile” per poter continuare ad interpretare stili diversi di musica!

Nathalie & Kim Lukas, dopo aver lavorato insieme tantissime volte per le varie promozioni in giro per il mondo e nel progetto Girls Party insieme a Neja, diventano amiche, anche perché venivano spesso confuse, al punto da scambiargli quasi sempre il passaporto. Così è nata la loro idea di cantare insieme come “due vere sorelle”. A Ottobre 2007 è uscito infatti sull’etichetta Ritmica, il loro primo singolo “Change The World”, prodotto da Massimo Perini, Simon Ermacora e Nikholas Murphy.

Nel dicembre 2007 esce in Italia ed in Europa la versione rivisitata del primo singolo (1996) dei The Soundlovers ”Run-away” 2008, con nuovi remix arrivati dalla Germania ed una versione di casa nostra realizzata dal produttore storico del progetto, Roby Santini “RSDJ”.

Nell’estate del 2008 possiamo sentire il loro singolo “My Body and Soul”, una cover di Marvin Gardens degli anni 80, prodotto da Paolo Ortelli, mentre Nathalie è in dolce attesa di una bimba che nascerà poi il 3 novembre!

Nel primo bimestre del 2011 esce il singolo Carl Fath featuring Nathalie Aarts “I Will Run”, la loro prima collaborazione insieme.

Il 5 luglio 2011 Nathalie Aarts & Kim Lukas si sono ritrovate in studio e hanno unito di nuovo il loro talento per realizzare un nuovo bellissimo brano, estremamente fresco ed orecchiabile, che ci ha accompagnato per tutta l’estate (e oltre) sulle frequenze radiofoniche e sulle piste da ballo sotto le stelle. Questa fortunata produzione, intitolato “Breathe Again” nasce dall’incontro con il celebre autore Graziano Pegoraro (artefice della hit “Run To Me” di Tracy Spencer oltre che dei successi di Ava & Stone, Mato Grosso, T42, Taffy) e dall’intervento complice di Luca Zeta, producer e collega di Nathalie e Kim che ha supervisionato il progetto.

Il 2 aprile del 2012, insieme a Carlo Polliani, è uscita una nuova produzione che si intitola Sound on Line featuring Nathalie Aarts ”Vodka Lemon”, sull’etichetta Quick.

Nathalie Aarts per iGossip.it – Foto: iGossip.it

Nel frattempo Nathalie ha anche tradotto e interpretato la famosissima canzone del Pulcino Pio in Olandese “Het Kuikentje Piep”, uscito con la Sony Olanda il 2 gennaio 2013 ed è arrivato subito nei vertici di tutte le classifiche … e hanno ricevuto persino un “disco d’oro”!

Nel 2013 Nathalie Aarts & Kim Lukas hanno registrato la loro terza produzione che è uscito poi a fine maggio…. Si intitola Sad Girl, creato e prodotto dallo stesso team di Breathe Again e dedicato a Graziano Pegoraro, il suo ultimo lavoro …. Lui purtroppo ci ha lasciato il 7 gennaio, mentre stavo mixando questo brano.

Dopo una “pausa” di 5 anni con The Soundlovers e per scaldare in anticipo le piste da ballo, sono uscite 4 nuovi remix di Surrender “2K13” in aprile e 2 nuovi remix di Run-away “2K13” in giugno 2013, che vede di nuovo la collaborazione di DJ Jump e Jenny Dee (in arte J-art), che hanno anche collaborato al nuovo inedito tanto tanto atteso.

A settembre 2013 finalmente il nuovo singolo dei The Soundlovers, uno dei team più prolifici e apprezzati della dance made in Italy degli anni 90 si riunisce e si rilancia con il singolo “Be My Man” scritto da Molella, Roby Santini, Phil Jay e Nathalie Aarts, interpretato sempre dalla stessa cantante olandese.

Oltre alla versione del Dj Molella (Mollymix) troviamo quella firmata da Rsdj & J-Art, collaborazione tra un nome storico e uno dei team emergenti più interessanti di questi ultimi anni.

Dopo una loro pausa insieme di due anni, le due “sorelle” Nathalie e Kim, mettono di nuovo insieme, creatività con tanta voglia di continuare, e si buttano a scrivere un nuovo bellissimo brano. Così nasce, con la collaborazione della Bang Record, una canzone dal titolo “All Right”, piena di ottimismo, dai suoni allegri, uscito nel dicembre 2015, questa volta come NAT & KIM.

Nel febbraio 2016 Nathalie esce come featuring in un brano “house”, con l’etichetta Andorfine in Germania. Un brano in collaborazione con Alain Ducroix e Michael Sax Featuring Nathalie, che si intitola “Move On” scritto dalla stessa Nathalie.

Dalla produzione del Pulcino Pio nel 2013 rimane una profonda amicizia con DJ Jump & Jenny Dee e da lì nasce l’idea di uscire con un brano prodotto insieme, che è uscito su Bang Record il 19 gennaio 2018. Si intitola: Dj Jump featuring Nathalie Aarts “Memories”, con i suoni degli anni 90, che diventò subito una hit suonata da tutte le radio.

Nel 2019 Dj Jump ha avuto la grande idea di unire in un suo album (uscito il 1 febbraio su Bang Record e disponibile anche in formato doppio cd) gli artisti che hanno fatto la storia della dance; Erika, Neja, Jeffrey Jey, Haiducii, Magic Box, Paps, Dj Ross, Roby Rossini, Lady Helen, Dj Maxwell, Jenny Dee & Nathalie Aarts (con “Crazy”, il follow up di “Memories” & “Thank You”). Da qui il titolo “Back To The Feat”.

Tutti inediti ma con un chiaro riferimento; la “Italo Dance”, quella vera, quella degli anni 90/2000. #BackToTheFeat il ritorno della dance: un progetto con il quale anche Nathalie ha girato l’Italia e l’Europa per i vari festival dal vivo.

E finalmente nel 2020, dopo una lunga attesa, sono tornate a cantare insieme e a farvi ballare le due “sorelline bionde”!

Ritornate come Nathalie Aarts & Kim Lukas e “Boogie Baby” è il loro nuovo travolgente singolo dal sound moderno internazionale!

Canzone scritta da Roby Santini, già autore di alcuni dei più grandi successi dance della nostra storia come “Up & Down” di Billy More & “Surrender” dei The Soundlovers, (quest’ultimo cantato appunto da Nathalie) e prodotto in collaborazione con Alessandro Viale e Dj Ross.

Il loro quinto singolo è uscito su Bang Record il 2 aprile 2020. Il Remix RSDJ il 16 aprile 2020, proprio in un momento dove serviva un po’ di positività!

E cosa ha fatto sempre durante il periodo di pandemia di Covid-19? Non si è fermata un attimo, come ha raccontato al nostro sito iGossip.it: “Dopo l’estate 2020 ci siamo soffermati sul mio nuovo canale YouTube… è stato davvero bello ripercorrere tutto ciò che ho fatto dall’inizio a oggi. Agli inizi di dicembre è uscito un disco per beneficenza, prodotto da Dj Jump e Roby Giordana, la cover di L’amour toujours, con protagonisti ben 18 artisti per aiutare Scena Unita, il Fondo per i lavoratori della musica e dello spettacolo. Abbiamo raccolto tanto e siamo veramente soddisfatti. Poi il 2 febbraio 2021 ho festeggiato i miei 30 anni in Italia, facendo uscire il mio primo disco in assoluto mai registrato: Change 1991-2021”.

Inoltre Nathalie Aarts è in giuria al format Top Kids Model Italy 2021 di Miky Falcicchio insieme alla sua collega Kim Lukas e ad altri professionisti dei settori dello spettacolo, della moda, del giornalismo e della recitazione.