Quantcast

Christian Bale rinuncia ai cambi di peso estremi

Christian Bale, conosciuto per la sua straordinaria capacità di cambiare aspetto, ha dichiarato di voler rinunciare al cambio drastico di peso per interpretare un ruolo.

Christian Bale- foto twitter.com

L’istrionico attore, reduce dall’interpretazione di Dick Cheney in Vice dice basta alla pratica di cambiare peso per vestire meglio i panni dei suoi personaggi, come successo nella trilogia di Batman di Nolan o in American Hustle.

Durante un’intervista al Sunday Times, l’attore britannico ha rivelato che cambierà il suo approccio alla preparazione di una parte, specialmente dopo essere venuto a conoscenza che Gary Oldman non è dovuto ingrassare per portare sul grande schermo Winston Churchill in L’ora più buia.

“Non posso continuare a farlo, davvero non posso. La mia mortalità mi sta guardando in faccia”, ha dichiarato Bale.

D’altronde, dopo aver acquisito peso, l’attore ha dovuto perdere rapidamente i chili accumulati per dare vita all’ingegnere e pilota automobilistico Ken Miles per il film Ford v. Ferrari di James Mangold in uscita quest’estate.

Da questo momento in poi, quindi, Christian Bale si affiderà al make-up per trasformarsi fisicamente sul grande schermo.