Quantcast

Cia sulla Corea del Nord: “E’ a un passo dalla capacità di colpire gli Usa”

Cia, il capo dell’Intelligence ha rivelato che la Corea del Nord è a un passo dalla capacità di colpire gli Stati Uniti d’America con un missile a testate nucleare. Davanti alla Foundation for Defense of Democracies di Washington, il direttore Mike Pompeo ha osservato: “Se Kim Jong-un dovesse morire all’improvviso non chiedetemi un commento, visto la storia della Cia non intendo parlarne, non sarebbe utile”.

Kim Jong-un e Donald Trump – Foto: Twitter

Il direttore Pompeo ha poi spiegato: “Sono sul punto di riuscirci, ormai è irrilevante sapere se succederà domani o tra un mese. Il presidente Trump ha concluso che dobbiamo fare uno sforzo perché non abbia quella capacità”.

Il capo dell’Intelligence ha sottolineato che fermare Kim con il negoziato sarebbe auspicabile, ma che non c’è da contarci troppo. Il numero 1 della Casa Bianca non ha dubbi: “E’ una perdita di tempo”.

Gli Usa sono pronti a una guerra preventiva contro la Corea del Nord per contrastare la minaccia nucleare di Pyongyang. Kim Jong-un vuole cancellare gli Stati Uniti d’America dalla faccia della Terra, come ha più volte dichiarato ai media del regime.

Il piano di guerra biochimica contro la nazione coreana sotto attacco continua a tenere banco sulla stampa internazionale.