Quantcast

Cicciolina difende il figlio Ludwig Koons a Live – Non è la D’Urso: “Mio figlio non è né spacciatore né drogato”

Cicciolina ha difeso a spada tratta il figlio Ludwig Koons a Live – Non è la D’Urso, sottolineando che non è né spacciatore né drogato. Come hanno rivelato diversi quotidiani, nell’appartamento di proprietà dell’ex diva a luci rosse, dove attualmente vive il figlio 27enne, sarebbero stati ritrovati 1 grammo di eroina e un bilancino di precisione. Koons si sarebbe dichiarato totalmente estraneo alla vicenda, spiegando alla polizia di non avere alcun legame con la droga ritrovata a casa sua. Nell’appartamento, secondo quanto confermato da Koons, vivevano infatti altri tre affittuari, originari del Gambia, nella cui camera sono stati rinvenuti due chili di marijuana e 4 mila euro in contanti.

Cicciolina – Foto: Facebook

Cicciolina difende il figlio a Live

L’ex attrice di film per adulti Ilona Staller ha voluto smentire alcune indiscrezioni di stampa e ha precisato nel salotto di Barbara D’Urso: “Innanzitutto vorrei dire che moltissime cose scritte da giornali e giornalisti non corrispondono proprio al vero. Mio figlio è innocente e ha peccato di ingenuità. Ha ospitato questo ragazzo di colore in quanto ha chiesto di essere ospitato per qualche giorno perché era un senza tetto. Mio figlio non sapeva che questo nero aveva una valigia grande grande”. La padrona di casa ha prontamente ironizzato: “Valigia con droga, droga, eroina, eroina”.

L’ex collega di Rocco Siffredi ha poi spiegato: “Ho cresciuto mio figlio in un modo sano, non si è mai drogato”. Tra gli sferati c’è anche Alda D’Eusanio che le ha chiesto: “Com’è essere il figlio di Cicciolina?”. L’ex star a luci rosse ha replicato: “Non sarà stato facile, ma io ci sono sempre stata”.

Marco Predolin ha puntualizzato: “Avere una madre con un passato ingombrante, nessuno deve rinnegare, ma essere il figlio di Ilona Staller non è facile”. La giornalista e conduttrice tv Alda D’Eusanio ha prontamente asserito: “Nessun passato, lei adesso ha messo all’asta un fallo di cristallo e le mutandine usate, sei cambiata, guarda che seno… Eri così bella e invece ti sei rovinata rifacendoti il seno”. Cicciolina l’ha presa di parola, mostrando in diretta la sua sesta di seno.

L’unico a schierarsi a favore dell’ex protagonista di pellicole hot è stato Valerio Merola che in studio ha ricordato la presunta storia d’amore con Moana Pozzi: “Confermo una breve, ma intesa storia con Moana. L’ho raccontato, non ho svelato alcuna privacy, anche perché Moana scrisse un memoriale in cui ero presente. Ne ho parlato con una grande tenerezza perché era una donna di una sensibilità incredibile, una dolcezza incredibile, una delle donne migliori”. Anche Cicciolina ha confermato: “Molto dolce e intelligente, aveva un’ottima memoria, se fosse viva – ma ha precisato che è morta – farebbe teatro”.