Quantcast

Il cielo guarda te di Fred De Palma: testo e video ufficiale

Il cielo guarda te del giovane rapper torinese Fred De Palma è il primo estratto dal nuovo disco, che è ancora in fase di produzione. Il brano è stato prodotto da Takagi & Ketra, mentre, il video ufficiale è diretto da Alessandro Treves. A tal proposito, il rapper Fred De Palma ha dichiarato: “Si tratta di un film tratto da una storia vera, la mia. Rappresenta un momento della mia vita che è passato da poco. Per quanto riguarda il nuovo disco, è ancora presto per parlarne, lo sto scrivendo. Non sto pensando ai featuring, ma alle mie canzoni. Non c’è ancora una data di uscita precisa”. Ecco il testo e il video ufficiale del brano Il cielo guarda te.

Fred De Palma - Foto: Facebook
Fred De Palma – Foto: Facebook

Il cielo guarda te di Fred De Palma: il testo

Ti pensavo
non ci crederai
infatti non ci credi mai
non ci credi mai

Ci messaggiavo
‘come sto?’, ‘come stai?’, bene
ma come siamo arrivati da un forse
ad un forever

E da quando ci siamo lasciati
i cuori instagrammati
ma se clicchi sulle mie foto
escono i cuori spezzati

E ti rivedo in un hostess
mentre mi prende all’imbarco la borsa
talmente uguali che mentre la guardo negli occhi
sembra che mi riconosca

E sembra fatto apposta
sulla targhetta c’è pure scritto il tuo nome
è strano quando il destino
cambia destinazione

E insieme non riusciamo a stare
ma senza noi non ci sentiamo più vivi
noi che ci amiamo per mille ragioni
ora lasciamoci senza motivi

E ti giuro che io non lo so
se la distanza ci divide o no
ci siamo perdi io e te
tra i miei ‘non lo so’
ed i tuoi ‘vorrei’
adesso in che parte del mondo sei?
ti fai troppi viaggi che non sono i miei

Se guardo quella foto io mi chiedo se
sei tu che guardi il cielo o lui che guarda te
se guardo quella foto io mi chiedo se
sei tu che guardi il cielo o lui che guarda te
o lui che guarda te
che guarda te

Mi pensavi, chi ci crede?
noi che ci siamo lasciati con un ‘ci si vede’
io pieno di ma, lei piena di sé
ha gli occhi troppo grandi per guardare solo me

Io che non penso al futuro
perché il futuro è già oggi
devo imparare a lasciare il mio segno
senza lasciare i miei sogni

Le speranze con cui darsi carica
i problemi di cui darsi carico
tu che non metti neanche l’orologio
per non dire il tempo farsi rapido

E piangevi guardando là fuori
in mezzo alle macchine che transitavano
perché dicevi che certi paesaggi
tu li vivi come stati d’animo

Noi parlavamo di tutto
ma forse un ‘ti amo’ non siamo riuscito mai a dirlo
ma ci saremmo buttati nel vuoto
insieme solo per riempirlo

E ti giuro che io non lo so
se la distanza ci divide o no
ci siamo perdi io e te
tra i miei ‘non lo so’
ed i tuoi ‘vorrei’
adesso in che parte del mondo sei?
ti fai troppi viaggi che non sono i miei

Se guardo quella foto io mi chiedo se
sei tu che guardi il cielo o lui che guarda te
se guardo quella foto io mi chiedo se
sei tu che guardi il cielo o lui che guarda te
o lui che guarda te
che guarda te.

Il cielo guarda te di Fred De Palma: il video