A Quiet Place, John Krasinski non ha deciso se dirigere il sequel

Il sequel di A Quiet Place – Un posto tranquillo arriverà nei cinema nel 2020, ma sembra che John Krasinski non abbia ancora deciso se occuparsi nuovamente della regia.

A Quiet Place- foto eu.pnj.com

Il regista e protagonista John Krasinski, pur essendo coinvolto nella produzione, ha rivelato che potrebbe non essere il regista del lungometraggio.

Il marito di Emily Blunt ha spiegato la natura del sequel: “La bellezza del progetto è che si tratta di un’espansione di un mondo. La maggior parte dei sequel riguardano il ritorno di un villain o di un eroe e devi costruire una storia completamente nuova intorno al proprio eroe o villain preferito. Con questo sequel, invece, abbiamo il mondo da affrontare, la vera star del film. In queste circostanze si potrà mostrare come il resto del mondo sta affrontando questa tragedia apocalittica. Si tratta dell’aspetto che mi ha intrigato maggiormente nello sviluppare il sequel”.

La star ha aggiunto: “Quindi sono qui impegnato a scrivere la sceneggiatura e vedremo se finirò per esserne il regista. Ma è un’idea in grado di intrattenere perché penso per me la parte fantastica di tutto questo sia in realtà che non sembra un sequel”.

Il successo horror raccontava la storia di una famiglia obbligata a rimanere in silenzio per sfuggire all’assalto di alcune misteriose creature che sfruttavano i suoni per dare la caccia agli essere umani.

Myriam