Aladdin: Gigi Proietti sarà la voce italiana del Sultano di Agrabah

Gli irriducibili fan dei capolavori Disney che andranno al cinema il 22 maggio per assistere al live action Aladdin troveranno una sorpresa: la voce italiana del Sultano di Agrabah è quella di Gigi Proietti.

Gigi Proietti- foto twitter.com

Gigi Proietti sarà il doppiatore italiano del sovrano della fittizia città di Agrabah in cui si svolgeva anche il classico d’animazione Disney del 1992.

A proposito del suo coinvolgimento nel live action, Gigi Proietti ha commentato: “Il mio personaggio in questo film è il caratteristico sultano delle favole. È un uomo buono ma al tempo stesso severo, sa essere autorevole ma anche autoritario, a seconda di ciò che richiedono circostanze”.

“Ha una grande responsabilità: un giorno qualcuno dovrà ereditare il sultanato, ma a quei tempi non poteva essere una donna e lui ha una sola figlia – ha continuato l’attore romano – Alla fine lui troverà una soluzione, che naturalmente non posso rivelare! Quello che posso dire è che oggi c’è molto bisogno di favole e questa è senza dubbio la più cl17assica, traendo ispirazione da ‘Le Mille e una Notte’, arricchita da una tecnologia incredibile”.

La rivisitazione in chiave live action di Aladdin è diretta da Guy Ritchie e vede protagonisti Mena Massoud nel ruolo di Aladdin, Naomi Scott nei panni della Principessa Jasmine e Will Smith nel ruolo del Genio della Lampada.

Ad affiancare i tre grandi protagonisti ci saranno Marwan Kenzari nella parte dello stregone Jafar, Navid Negahban nel ruolo del Sultano, Nasim Pedrad nei panni di Dalia (amica di Jasmine), Billy Magnussen nel ruolo del Principe Anders e Numan Acar nella parte del braccio destro di Jafar.

Myriam