Bird Box: Netflix elimina le scene del disastro ferroviario

Alla fine Netflix ha fatto un passo indietro e ha deciso di eliminare alcune scene da Bird Box, quelle che mostrano un disastro ferroviario avvenuto realmente in Canada nel 2013.

Bird Box- foto filmschoolrejects.com

Il Canadian Press riporta il successo della comunità canadese di Lac-Mégantic che ha protestato contro il colosso per ottenere il taglio delle vere immagini del deragliamento avvenuto nel 2013 che appaiono all’inizio di Bird Box.

Il disastro ferroviario ha causato la morte di 47 persone e viene considerato una delle tragedie più grandi nella storia del Canada.

All’inizio, però, Netflix si era detta contraria a tagliare le scene del film con protagonista Sandra Bullock in quanto le immagini acquistate dalla ditta di New York Pond 5 erano state usate anche in una serie canadese intitolata Travelers.

Quando la compagnia che ha prodotto la serie, Peacock Alley Entertainment, ha deciso di rimuovere le scene in segno di rispetto delle vittime allora anche Netflix ha dovuto cedere alle proteste.

Una dichiarazione rilasciata a The Wrap fa eco alle richieste:“Netflix e i registi di Bird Box hanno deciso di sostituire la clip. Ci scusiamo per qualsiasi dolore causato alla comunità di Lac-Mégantic”.

Dal canto suo, invece, il ministro della cultura e della comunicazione del Quebec, Nathalie Roy, ha commentato la scelta via Twitter: “La decisione era attesa nel rispetto delle vittime di questa orribile tragedia, delle loro famiglie e dell’intera comunità di Lac-Mégantic: questo risultato dimostra che essendo uniti e unendo i nostri sforzi, tutto è possibile”.