Bohemian Rhapsody: perché Adam Lambert non ha interpretato Freddie Mercury?

Bohemian Rhapsody continua a far parlare di sé e finalmente Adam Lambert ha spiegato perché non ha vestito i panni di Freddie Mercury nel biopic pur esibendosi varie volte con i Queen dal 2011.

Adam Lambert e i Queen- foto adamtopia.com

Adam Lambert si è esibito insieme ai Queen anche in apertura della cerimonia della Notte degli Oscar del 2019.

È solo in una recente intervista con Entertainment Tonight, però, che il cantate ha spiegato finalmente perché non ha pensato di impersonare il compianto leader dei Queen nel film premio Oscar Bohemian Rhapsody.

“Non somiglio a Freddie. Non ho la voce di Freddie. Somiglio a me stesso. Rami è fantastico. È un grande attore. Da ciò che ho capito, hanno usato alcuni brani registrati in studio da Freddie e Marc Martel, che è un imitatore di Freddie Mercury, per le performance canore. Il lavoro è stato ricreare Freddie, non avrei potuto farlo io”, ha confessato Adam.

E in effetti l’interpretazione di Rami Malek è stata apprezzata dal pubblico e dalla critica, arrivando a conquistare i premi Golden Globe e BAFTA e la statuetta per la categoria Miglior Attore Protagonista.