Bond 25: un’esplosione coinvolge un membro della troupe

Non sembra esserci pace per Bond 25. Dopo l’infortunio alla caviglia che ha messo a dura prova Daniel Craig, un membro della troupe si è ferito in seguito di un’esplosione.

Daniel Craig- foto perfecte.ro

Dopo i rimaneggiamenti della sceneggiatura e lo stop di due settimane di produzione legati ai problemi alla caviglia del protagonista, Bond 25 subito un ulteriore battuta di arresto a causa di un incidente avvenuto sul set.

L’incidente è stato provocato da diversi scoppi che avrebbero dovuto ricreare una scena adrenalinica e, invece qualcosa è andato storto.

Stando a quanto comunicato dall’account del film su Twitter, infatti, l’esplosione controllata agli studi di Pinewood ha danneggiato una parte delle scenografie esterne e il tetto e ha coinvolto un membro della troupe.

Nel caos generale che ha travolto i Pinewood Studios, però, sembra che lo sfortunato addetto ai lavori abbia riportato fortunatamente soltanto una ferita di lieve entità.

Tra incertezze creative e incidenti sul set, la release ufficiale dell’ultimo film su James Bond interpretato da Daniel Craig è stata posticipata all’8 aprile 2020.

Myriam