Cannes 2019: Once Upon a Time in Hollywood di Tarantino in gara

Il giallo sulla presenza di Quentin Tarantino e del suo Once Upon a Time in Hollywood al Festival di Cannes 2019 è stato risolto.

Once Upon a Time in Hollywood – foto scoopnest.com

Qualche giorno fa il diretto artistico del Festival, Thierry Frémaux, aveva riferito che il film “non è pronto, ma speriamo che sia pronto in tempo per il festival”.

Ora, dopo le incertezze iniziali sul post-produzione, il Festival di Cannes 2019 annuncia la premiere mondiale di Once Upon a Time in Hollywood.

“Temevamo che il film non sarebbe stato pronto prima di luglio inoltrato, ma Quentin Tarantino, che non ha mai lasciato la stanza di montaggio in quattro mesi, è un autentico, leale e puntuale figlio di Cannes! – riporta il sito ufficiale e il profilo Twitter della kermesse francese –  Ci sarà, come accaduto per Bastardi Senza Gloria e ci sarà a 25 anni esatto dalla Palma d’Oro vinta da Pulp Fiction, con la versione finale del suo film che verrà proiettato a 35mm con il cast a seguito del tutto (Leonardo DiCaprio, Margot Robbie, Brad Pitt). Il film è una lettera d’amore alla Hollywood dell’infanzia di Tarantino, un tour musicale rock del 1969 e una vera e propria ode al cinema”.

Il nono lungometraggio di Quentin Tarantino anticiperà sulla Croisette la ricerca del successo dell’attore di western televisivi Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e della sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) in una Hollywood sconvolta dagli omicidi della Manson Family.

Myriam