Da Carrie a Le belve: John Travolta nei suoi 10 migliori film

Il ritorno di John Travolta nei panni di Danny Zuko per la reunion di Grease ha acceso nuovamente i riflettori sulla star di Hollywood.

John Travolta in Pulp Fiction – foto pinterest.es

L’attore statunitense ha firmato alcuni dei capolavori del cinema internazionale, da La febbre del sabato sera a Pulp Fiction fino a Gotti – Il primo padrino.

John Travolta, nonostante qualche piccolo flop, riesce a reinventarsi in ogni film e a restare uno dei pilastri del cinema degli ultimi decenni.

Scopriamo quali sono stati i film che lo hanno consacrato nel firmamento delle star del cinema di Hollywood!

  1. Carrie – Lo sguardo di Satana

Il film di Brian De Palma del 1976 ci ha presentato un John Travolta davvero diverso, quello del ragazzo di Chris che collabora allo scherzo destinato a scatenare la vendetta di Carrie.

Forse la pellicola non ebbe a disposizione un grande budget, ma Carrie – Lo sguardo di Satana ottenne un incasso di oltre 30 milioni di dollari e fece notare Travolta al grande pubblico.

2. La febbre del sabato sera

Il capolavoro di John Bradham del 1977 consacra l’attore nel panorama cinematografico internazionale.

Ogni scena ci riporta ancora nella New York degli anni ’70, dove il 19enne Tony Manero lavora in un negozio di vernici di giorno e si scatena in discoteca di sera.

John Travolta è stato magistrale nel portare sul grande schermo l’evoluzione del giovane da scapestrato a uomo maturo. L’attore fu nominato ai Golden Globe e agli Oscar come Miglior attore protagonista.

3. Grease

Qualche giorno fa John Travolta e Olivia Newton-John sono tornati nei panni di Danny Zuko e Sandy Olsson in occasione della prima reunion del cast di Grease.

Ebbene la pellicola di Randal Kleiser, tratta dal musical di Jim Jacobs e Warren Casey, ha consacrato Travolta come uno dei migliori interpreti di Hollywood.

Il film del 1978 è stato candidato a ben 5 Golden Globe e agli Oscar, anche se non ha portato a casa nessuno di questi riconoscimenti.

4. Staying Alive

John Travolta torna nei panni di Tony Manero nel film sequel de La febbre del sabato sera firmato da Sylvester Stallone del 1983.

Tony si è trasferito a Manhattan per cercare di fare del ballo il suo lavoro e riesce ad approdare a Broadway, dove intreccia una storia con la prima ballerina.

Forse la pellicola non ha riscosso lo stesso successo de La febbre del sabato sera, ma il talento di John Travolta tiene bene il passo con il film originale.

5. Senti chi parla

Senti chi parla è decisamente diverso dai precedenti film dell’attore, forse più commerciale, ma scopre un nuovo lato dell’attore.

Il film con John Travolta e Kirstie Alley ha incassato 297 milioni di dollari in tutto il mondo e ha sollecitato l’idea di due sequel con gli stessi protagonisti.

6. Pulp Fiction

Il capolavoro di Quentin Tarantino del 1994 vede John Travolta recitare panni di Vincent Vega al fianco di Uma Thurman/ Mia Wallace.

Gli attori protagonisti furono nominati agli Oscar e la pellicola conquistò la statuetta per la Miglior sceneggiatura originale e la Palma d’oro al Festival di Cannes.

7. Get shorty

Il ruolo di Vincent Vega nel film di Tarantino promuove John Travolta e Barry Sonnenfeld lo scrittura nel suo Get shorty del 1995, una pellicola tratta dal romanzo di Elmore Leonard.

In questo film l’attore lavora fianco a fianco di Gene Hackman e interpreta il ruolo dello strozzino Chili Palmer, vincendo il Golden Globe come Miglior attore protagonista.

8. Face/Off – Due facce di un assassino

John Travolta torna protagonista nel film di John Woo del 1997, interpretando magistralmente un agente dell’FBI che assume le sembianze del suo peggior nemico.

L’interpretazione dell’attore e la trama dell’action-thriller hanno creato un mix esplosivo che ha ottenuto il consenso del pubblico, arrivando quasi 246 milioni di dollari.

9. Hairspray – Grasso è bello!

John Travolta torna alle origini con la pellicola di Adam Shankman del 2007 dall’omonimo musical e remake di Grasso è bello di John Waters.

L’attore interpreta la madre di Tracy Turnblad, una ragazza che sogna di diventare la star del programma di ballo Corny Collins Show nonostante i suoi chili di troppo.

10. Le belve

Tra i film iconici di John Travolta non poteva mancare Le Belve di Oliver Stone, la pellicola del 2012 basata sul best-seller di Don Wislow.

In questo film Travolta è Dennis, un ambiguo agente della DEA che aiuta i messicani a conquistare il business della droga di Ben e Chon.

Myriam