David Hasselhoff parla del ritorno di Supercar

David Hasselhoff è tornato a parlare di un possibile revival di Supercar, la serie televisiva cult degli anni ’80 che lo ha portato al successo.

David Hasselhoff- foto noidegli8090.com

In una recente intervista al Mirror per promuovere il suo audiolibro Up Against The Wall, il volto di Michael Knight nella serie ha parlato del progetto dallo sviluppo travagliato.

“Mi hanno parlato della possibilità di girare un’altra serie circa otto-nove anni fa, ma volevano realizzarla senza di me. Avevo persino detto che non avrei dovuto essere il protagonista. Non dovevo nemmeno essere particolarmente presente, avrei potuto apparire con un cameo o qualcosa di simile, ma non mi hanno ascoltato. Volevo spiegare quali erano gli elementi base di Supercar, quelli di Baywatch e il motivo per cui avevano funzionato!”, ha detto David ai microfoni del tabloid britannico.

L’attore ha poi spiegato: “Durante la mia luna di miele mi si era avvicinato un ragazzo e mi aveva detto ‘Sai perché Supercar è così popolare?’. Ho risposto ‘Perché?’. Mi ha detto: “_Metti la tua morale in Supercar e Baywatch, è per questo che le serie sono popolari’. Ho pensato ‘sì, è vero’. Non devo essere coraggioso e combattere come Supercar, o nuotare come in Baywatch, non si tratta di quello, l’importante è il motivo per cui agiscono e si comportano in quel modo”.

“Non dovrei dire niente – ha concluso David Hasselhoff – ma state sintonizzati! Supercar correrà di nuovo!”