Evil 2: CBS rinnova la serie a poco più di un mese dal debutto

Il network americano CBS conferma ufficialmente la seconda stagione della serie Evil a poco più di un mese dal suo debutto.

Evil – foto utd.today

La serie horror di Robert e Michelle King ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti soltanto il 26 settembre 2019, ma sembra che CBS abbia già dato l’OK per una nuova stagione.

Ad annunciare il rinnovo è stato Kelly Kahl, presidente di CBS Entertainment: “Queste fantastiche nuove serie hanno attirato un pubblico appassionato di spettatori e ascolti stabili, offrendo al contempo tempo storie divertenti, inclusive e rilevanti ogni settimana”.

“Queste nuove serie hanno avuto un’ottima partenza e continuano ad essere scoperte tramite le molte opzioni disponibili ai nostri spettatori per riguardare le nostre serie”, ha concluso Kahl .

Molto probabilmente il successo di Evil risiede nelle indagini sulle origini del male tra miracoli e possessioni e nella demarcazione tra fede e scienza.

La psicologa forense Kristen Bouchard si unisce all’ex giornalista e seminarista David Acosta per studiare i casi più misteriosi conservati negli archivi della Chiesa e trovare una spiegazione logica o soprannaturale.

I primi episodi di Evil hanno già collaudato la sintonia che il pubblico prova per le dinamiche dei due protagonisti.

E infatti Kristen, pur essendo atea e scettica, si trova implicata in situazioni che la scienza non riesce a spiegare empiricamente.

Myriam