Francis Ford Coppola ci riprova con il suo Megalopolis

Ci sono voluti quasi trent’anni, ma Francis Ford Coppola realizzerà il suo Megalopolis, un progetto scritto addirittura nei primi anni ’80.

Francis Ford Coppola – foto malditosnerds.com

Il genio di Apocalypse Now tornerà sul grande schermo con un film in cui ha investito sin dai primi anni Ottanta, salvo poi ma abbandonarlo a seguito degli attentati dell’11 settembre 2001.

Il perché di questa scelta sembra racchiusa nella trama stessa di Megalopolis. Il film racconta gli sforzi di un architetto che cerca di costruire una versione utopica di New York subito dopo una catastrofe.

A Deadline, Francis Ford Coppola ha dichiarato: “Sì, ho intenzione di iniziare quest’anno la mia vecchia ambizione di fare un lavoro importante utilizzando tutto quello che ho appreso durante la mia lunga carriera, iniziata col teatro a 16 anni”

“Si tratterà di un film epico su gande scala che ho intitolato Megalopolis – ha continuato il filmmaker – È insolito, sarà una grossa produzione con un cast numeroso. Utilizzerà tutti gli anni in cui ho provato a fare film con stili e generi diversi, per culminare in quella che penso sia la mia voce e la mia aspirazione. Non appartiene al mainstream che viene prodotto oggi, ma intendo, desidero e in effetti sono incoraggiato a iniziare la produzione quest’anno”.

La sceneggiatura di Megalopolis è pronta da un bel po’ e Coppola sta selezionando accuratamente gli attori che daranno forma alla sua opera.

Myriam