Mark Hamill si diverte a punzecchiare i fan di Star Wars

Mark Hamill ama provocare i fan di Star Wars, soprattutto perché Disney non ha il potere su di lui e non può licenziarlo.

Mark Hamill -foto cineday.orange.fr

Il volto di Luke Skywalker è stato ospite del Late Night with Seth Meyers e, dopo aver parlato del suo personaggio nella serie Knightfall di History Channel, ha parlato dell’arrivo di Star Wars: The Rise of Skywalker.

“A un certo punto Star Wars finirà – ha dichiarato l’attore – Star Wars 9 esce a dicembre, quindi ho solo otto mesi per trollare online. Li fa impazzire. Sono sicuro che la Disney non è felicissima di questo, ma cosa fanno, mi licenziano? Per quello è troppo tardi”.

Hamill non ha intenzione di smettere di trollare sui social e punzecchiare i fan della saga di Star Wars. “E poi davvero, come si fa a non divertirsi? Le persone si chiedono come fosse girare questi film, e il fatto è che ridevamo tutto il giorno. Ricordo di aver avuto questo momento di improvvisa autoconsapevolezza: alla mia destra c’era uno degli attori più acclamati del ventesimo secolo, sir Alec Guinnes, e alla mia sinistra c’era un tizio alto due metri e mezzo in un costume da cane che indossava delle cuffie”.

Myriam