Martin Scorsese vorrebbe portare The Irishman in tutti i cinema

Martin Scorsese sta ultimando gli ultimi dettagli di The Irishman con Al Pacino e Robert De Niro e sta cercando di convincere Netflix a cambiare strategia.

Martin Scorsese- foto projectnerd.it

Il regista statunitense naturalizzato italiano starebbe cercando di convincere il colosso streaming ad distribuire il suo The Irishman nelle sale cinematografiche.

La richiesta, però, potrebbe non essere accolta da Netflix, soprattutto dopo che l’Academy ha accettato la distribuzione limitata dell’ultimo di film di Alfonso Cuarón nelle sale come requisito sufficiente a farlo gareggiare per gli Oscar.

Molto probabilmente questo compromesso non basta a Martin Scorsese che, come Steven Spielberg, pensa che privare un film “cinematografico” della accesso al cinema sia negare il cinema stesso.

Il braccio di ferro tra i due, tralasciando i dettagli degli accordi, potrebbe risolversi soltanto se Netflix pagasse la proiezione limitata di tasca propria (come per Roma) o se creasse una specie di sotto-etichetta per la distribuzione (proprio come ha già fatto Amazon).